"Si vota in primavera e Forza Italia candiderà un Berlusconi"

01 agosto 2014 ore 16:44, Andrea De Angelis
"Tra persone per bene vale una stretta di mano. Se poi le persone in questione, ovvero Renzi e Berlusconi, mentre parlavano hanno preso due appunti come pro-memoria mi pare una cosa normale. Certo non c’è una pergamena sigillata con la ceralacca e depositata dal notaio".  

'Si vota in primavera e Forza Italia candiderà un Berlusconi'

Così Maria Rosaria Rossi, tesoriera di Forza Italia e fedelissima di Silvio Berlusconi parla del patto del Nazareno nell'intervista rilasciata a L'Huffington Post. 

Ma se il patto sembra una delle poche certezze di Renzi dinanzi alle tumultuose ultime ore (da Cottarelli a Padoan, dal ritorno dei 101 al nodo Mogherini), la data delle prossime elezioni ipotizzata dalla Rossi è la vera notizia del giorno: "Una previsione? Nella prossima primavera".  Specialmente perché la tesoriera si sbilancia nell'affrontare il nodo dell'ineleggibilità dell'ex cavaliere: "E che problema c’è, un Berlusconi vuole che non lo troviamo?  Non ho detto Marina, ho detto 'un Berlusconi'. Magari abbiamo il jolly. E magari vincerà le prossime elezioni".

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]