Afghanistan: chi è il successore del Mullah Omar

01 agosto 2015, Adriano Scianca
Afghanistan: chi è il successore del Mullah Omar
I talebani confermano la morte del mullah Omar e annunciano il nome del successore: si tratta di Akhtar Mohammed Mansour

Classe 1960, ex ministro dell'Aviazione durante il regime dei Talebani (1996-2001), il nuovo leader degli “studenti coranici” è stato eletto dopo una notte di consultazioni a Quetta (in Pakistan) tra tutti i 20 membri della Shura. L'uomo può del resto contare su un'investitura che arriva direttamente dallo stesso mullah Omar, che lo aveva nominato come suo secondo. 

Sembrerebbe che Mansour, come Omar, sia favorevole al dialogo con il governo di Kabul, anche se sulla questione aleggia lo spettro del comunicato del fantomatico Emirato Islamico dell'Afghanistan, che proprio in queste ore ha fatto sapere di non essere al corrente del presunto secondo round di colloqui di pace. 

Insomma, la strada verso la pacificazione interna non è ancora sgombra di ostacoli. Gli stessi talebani, del resto, solo recentemente avevano accettato di riconoscere come legittimo il governo di Kabul e proprio tramite la penna del mullah Omar (o più plausibilmente di altri membri dei talebani che parlavano in suo nome, dato che il comunicato in questione risale a metà luglio e il mullah sarebbe invece morto un paio di anni fa).

Seguici su Facebook e Twitter

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]