Escalation a Istanbul, assalto contro la Polizia per destabilizzare Erdogan

01 aprile 2015, intelligo
Istanbul sotto assalto. Non bastava la morte del giudice Mehmet Selim Kiraz.

Da due mesi dalle elezioni politiche turche del 7 giugno e dopo il sequestro del pm ucciso e dall'attacco al partito di
Escalation a Istanbul, assalto contro la Polizia per destabilizzare Erdogan
]Erdogan (un uomo è penetrato in una sede del partito islamico Akp), una donna kamikaze è stata uccisa mentre cercava di compiere un attentato alla questura. 

Un secondo assalitore è invece riuscito a fuggire. Solo queste notizie trapelano dalla stampa turca che parla anche di due poliziotti feriti. 

All’intervento delle forze speciali stamattina l'assalitore era stato fermato. Ora rimane da individuare e fermare il terrorista fuggito. 

Intanto ci si chiede chi abbia interesse a destabilizzare la Turchia. E a IntelligoNews ha risposto il geopolitico e ideatore del think tank “Il Nodo di Gordio” Andrea Marcigliano: "Gli Usa giocano su più tavoli: appoggiano i sauditi nello Yemen, cercano l’accordo con gli iraniani, sostengono in Libia il governo dei Fratelli musulmani e non quello di Tobruk, anche se ufficialmente riconoscono quest’ultimo. Insomma, la situazione è estremamente variabile». Il che, per lo studioso, può far profilare tre ipotesi per gli attacchi di queste ore: «La pista interna, non in relazione alle strane sigle marxiste ma alla rottura nel partito di Erdogan; un fattore esterno iraniano; ambienti economici e finanziari legati agli Usa e che vedono di cattivo occhio certe operazioni di Erdogan relative ad alcuni oleodotti". 

Quel che è certo è che Erdogan è in una posizione difficile. La sua politica non è condivisa all’interno del partito. E avverte Marcigliano: "Anche con gli Usa i rapporti sono cambiati: Washington ha abbandonato la sua politica tradizionalmente filo-sunnita cercando l’accordo sul nucleare con l’Iran".

(m.m.)
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]