Un video lungo 40 anni: Apple festeggia venti successi ricordando Steve Jobs

01 aprile 2016 ore 10:48, Americo Mascarucci
Quarant'anni di Apple, una storia che oggi sembra già un'eternità visti gli innumerevoli progressi che anno dopo anno l'azienda ha regalato all'utente-consumatore.
La storia comincia il 1 aprile 1976. Quel giorno Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne gettavano le fondamenta di Apple che l’anno dopo sarebbe diventata Apple Computer Inc. All’inizio era una piccola azienda specializzata nella vendita del kit per computer. Successivamente è diventata la più grande azienda del mondo a livello di valore di mercato. Nasce in un garage in California  e conquista il mondo: potrebbe essere questa la sintesi di una storia lunga 40 anni: dai Mac agli iPhone solo per citare due delle "stelle" del firmamento  di Cupertino. Una lista di quel che Apple ha fatto in quarant’anni sarebbe davvero troppo lunga. 
Apple ha presentato durante l’ultimo keynote di lancio dell’iPhne SE e dell’iPad Pro 9,7, uno spot in cui si fa la lista completa dei successi raggiunti
Un video lungo 40 anni: Apple festeggia venti successi ricordando Steve Jobs
Il video spot ricorda il primo computer, l'Apple I che vide la luce il primo aprile del 1977. Nel 1980 la società si quota in Borsa e il vero successo arriva nel 1984: il 24 gennaio viene lanciato il Macintosh, un apparecchio tuttora esposto al MoMa di New York. Steve Jobs dopo il momento d'oro iniziale rompe con Apple nel 1985 per rientrarvi 1996. Muore nel 2011, per un tumore al pancreas. Inizia così l’era firmata Tim Cook con il sipario che si alza sull'Apple Watch. L'obiettivo dichiarato è inaugurare "un nuovo capitolo" della storia della compagnia. Sul piano di prodotti e servizi le sfide odierne si giocano proprio sul terreno della tecnologia indossabile, ma anche dei servizi come i pagamenti "mobile", lo streaming, l'editoria. 

L’azienda di Cupertino negli ultimi tempi ha infine ingaggiato un braccio di ferro nientemeno che con l’Fbi sulla privacy e sul piano commerciale e dei servizi ha puntato molto sulla diversificazione della gamma di prodotti offerti. Al punto che c’è chi, tra un gossip e un rumors, ipotizza anche l’arrivo di una vettura targata "mela morsicata". 
Il futuro è una gamma di cambiamenti strutturali che rimetteranno in discussione tutto. Aziende come Microsoft, Amazon e Google hanno fatto sforzi enormi per cambiare e adeguarsi a questi tempi nuovi. Apple si è mantenuta sempre coerente a se stessa fedele ai suoi clienti ai quali offre apparecchi di qualità a prezzi il più possibile accessibili. Nella consapevolezza che il futuro di Apple dipenda solo ed unicamente dal gradimento del cliente, considerato non una merce ma una risorsa da valorizzare. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]