Agcom, la banda per essere larga deve essere democratica: sì al servizio universale

01 aprile 2016 ore 16:17, Lucia Bigozzi
Lo dice l’Agcom e dunque c’è il “crisma” della massima autorità in campo: bisogna introdurre la connessione a Internet a banda larga tra gli obblighi del servizio universale. Messaggio per il governo Renzi, che tradotto vuol dire: la telefonia di base deve essere disponibile per tutta la popolazione; tutti insomma ne devono potere usufruire. La sollecitazione dell’Autorità sta in calce all’istruttoria a evidenza pubblica messa in moto dalla stessa Agcom. In una nota, ricorda che ad oggi, Telecom Italia è l’operatore incaricato di fornire il servizio universale e l’attuale ambito di applicazione del servizio universale si basa su una connessione dati, necessaria per l'accesso a Internet, a banda stretta (ad esempio mediante modem a 56 kbps), “un livello evidentemente non più in linea con i fabbisogni minimi della popolazione servita”. Gli esiti dell’istruttoria saranno poi trasferiti al Mise per le valutazioni di competenza. 

Agcom, la banda per essere larga deve essere democratica: sì al servizio universale
Vediamo le dimensioni del fenomeno attraverso i numeri: nel 2015 gli accessi alla rete a banda larga hanno sfiorato i 15 milioni di linee, con un trend in aumento di 540mila all’anno. I numeri sono contenuti nell’Osservatorio trimestrale sulle comunicazioni. Le linee con velocità sopra i 10 mega stanno sopra il 28% del totale (il 6,9% di queste vola oltre i 30 mega). Per quanto riguarda gli operatori, la quota di mercato di Telecom Italia scende al 46,9% (-1,2 punti), mentre si conferma leader di mercato con il 32,4% per le linee mobili, rispetto agli altri competitor: Vodafone scende al 26,4%, Wind è sostanzialmente stabile al 22,8% (-0,1) e H3g cresce lievemente (+0,2) al 10,9%. Le abitudini degli internauti via mobile? Chat su tutti, ormai archiviati i ‘vecchi’ sms. 
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]