Che fine hanno fatto le stelline delle Serie Tv americane?

01 dicembre 2015 ore 16:51, intelligo
Che fine hanno fatto le stelline delle Serie Tv americane?
di Anna Paratore

Erano le star televisive degli anni ’90, dive modello famigliare, assurte alla fama quando, di colpo, tutta l’Italia ha scoperto la vera essenza delle serie TV, una specie di “arma finale del doctor Goebbles”, come le avrebbe definite Bonvi su Sturmtruppen, le divertentissime strisce dell’estroso parmense. Molti di questi volti ci hanno accompagnato per lunghi anni, e poi sono completamente spariti dai nostri schermi, salvo riapparire di tanto in tanto in qualcuno di quei canali regionali che si rivolgono soprattutto ai nostalgici con riproposizioni ormai troppo datate per apparire credibili.  Ma che ne è stato di quei miti di allora, dopo la loro parabola di celebrità?

Vi ricordate, ad esempio, la serie “Sabrina, vita da strega”?  Erano divertenti episodi impostati sulla vita di una streghetta adolescente, affidata a due zie, anche loro streghe ma parecchio pasticcione. A interpretare Sabrina venne chiamata Melissa Joan Hart, all’epoca una ragazzina rotondetta, bionda e con grandi occhi azzurri, che divenne famosissima soprattutto tra le sue coetanee. In Italia è poi sparita, ma negli States Melissa continua a recitare in un’altra serie, oltre ad occuparsi, come vicepresidente, della casa di produzione di sua madre, e dei tre figli avuti dal matrimonio con il musicista Mark Wilkerson dei Course of Nature. Chissà che prima o poi Melissa non finisca per tornare sui nostri schermi?

Continua con la TV, anche qui solo negli States, l’angelo biondo di “Beverly Hills, 90210”, la serie dove interpretava la bella Kelly Taylor, superficiale come tutti gli altri personaggi, ma almeno nel suo caso non proprio antipatica. Oggi Jennie Garth, l’attrice che dava vita al personaggio, ha 43 anni, è al terzo matrimonio, e ha tre figli. Non più impegnata nelle serie televisive, si è data alla cucina vegetariana e conduce un programma culinario a base solo di frutta e verdura. C’è da dire che è sempre bella nonostante lo scorrere del tempo, probabilmente grazie alla passione per la dieta vegetariana o, forse più prosaicamente, grazie a qualche bravo chirurgo plastico. 

Nella stessa serie in cui recitava Jennie, il ruolo femminile principale era occupato da Shannon Doherty, che era Brenda Walsh.  Shannon, però, in Italia è anche famosa per aver interpretato Prue Halliwell nella serie di grande successo “Streghe”. Se nelle sit-com i personaggi affidati a Shannon erano sempre piuttosto assennati; non altrettanto si può dire del carattere dell’attrice nella vita privata. Shannon ha avuto due matrimoni, il primo durato sei mesi, e il secondo un anno, e negli States è nota per i suoi atteggiamenti a volte eccessivi. Per esempio, con i primi soldi guadagnati sul set di Beverly Hills, è stata costretta a ripianare questioni economiche pregresse. In un periodo della sua vita pare fosse talmente confusionaria da dover seguire un corso di autocontrollo. Comunque, la carriera di Shannon dopo i successi iniziali, sembra essersi arenata, soprattutto dopo un paio di film non andati benissimo. Purtroppo oggi Shannon non lavora perché qualche mese fa le è stato diagnosticato un cancro al seno e sta giustamente privilegiando la salute a tutto il resto.

Altra stellina molto nota in Italia negli anni ’90 è Heather Locklear, biondina esplosiva di varie serie televisive molto gradite da noi: T.JHooker, Melrose Place, Dinasty e Spin City. Oggi 54enne, Heather non ha perso il suo fascino intrigante e ingenuo allo stesso tempo. Repubblicana - una rarità ad Hollywood dove i democratici la fanno da padroni - proviene da una famiglia abbiente, con madre produttrice esecutiva della Disney e papà amministratore dell’UCLA.  La sua vita è stata sempre nel mondo dello spettacolo. Sposata due volte, ha avuto una figlia.  Apprezzata come attrice fino all’inizio degli anni ‘2000, ha visto via via la sua carriera spegnersi. Forse per questo nel 2008 è stata preda di una gravissima forma di depressione che l’ha condotta anche a un arresto per guida sotto l’effetto di stupefacenti, dimostratisi poi i farmaci prescritti per curarla. Da allora le  sue apparizioni sono praticamente esaurite… 

(continua)                     

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]