Fortuna Loffredo, medico legale: "Lanciata viva e cosciente". Mamma esce da Aula

01 dicembre 2016 ore 12:46, intelligo
di Stefano Ursi

Sarebbe stata lanciata viva e cosciente dalla palazzina di Caivano, da un'altezza di oltre dieci metri

Fortuna Loffredo, medico legale: 'Lanciata viva e cosciente'. Mamma esce da Aula
 È caduta di schiena. Così i media riportano le parole di Nicola Balzano, Medico Chirurgo nominato consulente tecnico dai Pm della Procura di Napoli, nella sua deposizione come teste al processo davanti alla Quinta Sezione della Corte d'Assise per l'omicidio della piccola Fortuna Loffredo. 
Sul corpo, si apprende, non sono stati trovati segni di percosse. Il fatto che sul luogo dell'impatto non siano state trovate macchie di sangue, si legge ancora dalle parole riportate sui media, non sarebbe affatto anomalo perché, spiega, quando i corpi precipitano da notevoli altezze non si registrano di solito lesioni esterne ma si riscontrano, al contrario, forti lesioni ed emorragie interne. Appena iniziata la testimonianza relativa agli effetti della caduta, la mamma della piccola si è velocemente allontanata dall'aula, non si era persa fino ad allora neppure una battuta in tre lunghe udienze.

In precedenza avevano testimoniato alcuni investigatori dei carabinieri. Il processo riprenderà venerdì 9 dicembre con nuovi testi inseriti nella lista del pubblico ministero.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]