Vin brulè, caldarroste e scaramanzia: la ricetta di Renzi a Firenze per SI finale

01 dicembre 2016 ore 21:49, intelligo
di sTefano Ursi

Ultime battute per la campagna referendaria. Matteo Renzi chiuderà domani, venerdi 2 dicembre, la campagna a sostegno del Si al referendum costituzionale a Firenze, in piazza della Signoria, alle ore 21.00. Il programma dell'evento, che sarà trasmesso in diretta da Unità.tv, prevede caldarroste, vin brulé e alta tecnologia sul palco che ospiterà la chiusura della campagna per il Si al referendum costituzionale del 4 Dicembre. La scelta della piazza pare sia legata alla chiusura della campagna per le Europee, di cui il buon auspicio per un ottimo risultato, visto che allora il Pd toccò quota 40%. Ma per il premier, come evidente, la piazza è anche un luogo, a Firenze, che ha un significato importante e nel quale intende chiudere la campagna per una riforma su cui politicamente ha scommesso molto.

Vin brulè, caldarroste e scaramanzia: la ricetta di Renzi a Firenze per SI finale
L'attesa di pubblico presente alla manifestazione in Piazza della Signoria a Firenze, a sostegno del Si al referendum costituzionale, è di almeno 7mila spettatori, in una serata che va a chiudere, prima dello scoccare del periodo di silenzio fino alla chiusura delle urne, una campagna referendaria aspra e dura nei toni, che dovrà dire se la riforma passerà oppure vinceranno le ragioni del No. Una sfida all'ultimo voto che porterà agli italiani e alla classe dirigente una fotografia del Paese su cui occorrerà riflettere, in un senso o nell'altro, in termini di futuro e di scelte da fare. Scaramanzia e ultime persone da convincere, queste le armi a disposizione degli sfidanti.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]