4 bambini su 5 vincono la battaglia contro il tumore

01 giugno 2015, Andrea De Angelis
Più che una buona notizia è un dato che fa sorridere, commuovere. La constatazione che anche quando tutto sembra perduto c'è la speranza di potercela fare. Speranza che nella maggior parte dei casi diventa realtà. 

4 bambini su 5 vincono la battaglia contro il tumore
Scoprire un tumore è una delle notizie peggiori che possano capitare. Riscontrarlo in un bambino fa ancora più male, pone interrogativi ai quali è impossibile dare risposte. 

Sapere allora che l’80% dei bambini colpiti dal cancro lo sconfigge ridona il sorriso a chi lo aveva perduto. Il dato emerge da uno maxi-studio presentato al congresso della Società Americana di oncologia clinica (Asco), in corso a Chicago.

L’analisi ha coinvolto oltre 34 mila bimbi colpiti da tumore, seguiti nel Childhood cancer Survivor Study, un programma finanziato con fondi federali Usa. Il dato dell’aumento della sopravvivenza, spiegano gli esperti, è frutto anche dei cambiamenti nelle terapie che hanno ridotto il rischio di mortalità per gli effetti dei trattamenti antitumorali pediatrici, come altri tumori o malattie cardiache e polmonari.

“Cinque anni fa solo un bimbo su 5 sopravviveva al cancro, oggi l’80% è vivo a 5 anni dalla diagnosi – sottolinea Gregory Armstrong, oncologo pediatrico al St.Jude Children’s research Hospital. 

Un cambiamento davvero epocale. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]