Facile non pagare le tasse legalmente: parola di Falciani

01 giugno 2015, Luca Lippi
Hervè Falciani interviene al festival dell’Economia di Trento: è colui che consegnò 130 mila nominativi di correntisti della filiale svizzera di Hsbc.

Facile non pagare le tasse legalmente: parola di Falciani
E nel suo intervento afferma che “è facile non pagare le tasse legalmente" aggiungendo a più riprese il concetto che per intervenire decisamente e concretamente sul problema dell’evasione è necessaria l’informazione.

Dice Falciani:  "Molti Paesi ancora non stanno ancora collaborando e permettono che le grandi aziende non paghino le tasse, a discapito di quelle più piccole che, alla fine, le pagano due volte. Per contrastare questo ci vuole più informazione e più partecipazione della gente. Le leggi non sono sufficienti perché dentro le banche c'è chi opera per aggirarle. Il mio obiettivo principale è aiutare le autorità a sviluppare un metodo di difesa, per contrastare l'evasione". 

Hervè Falciani ha creato una piattaforma internazionale che si propone di aiutare i "lanciatori d'allerta", in realtà la sua speranza è di alimentare e creare dei cloni, collaboratori e dipendenti infedeli che, come lui decidono di denunciare situazioni illegali. 
Nome della piattaforma “Pila” (Plateforme internationale de protection des lanceurs d'alerte) e sta già dando i primi frutti (dice Falciani stesso).

Nei fatti però, questo suo impegno nella lotta all’evasione l’ha favorito per un contratto di consulenza con il movimento politico spagnolo “Podemos” e “collabora” con altre autorità in diversi paesi del Mondo. 

La realtà rimane che i regolamenti fiscali dei singoli Paesi sono l’unico antidoto all’evasione, e in termini di finanza internazionale e sovranazionale è necessario un accordo globale allo scopo di limitare movimenti di capitali anomali, le banche sono solo uno strumento, una tappa, a volte un semplice punto di appoggio, ma da qui a trasformarle a cellule di controllo sembrerebbe troppo.

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]