Qualcuno sta facendo la Pell(e) al ministro vaticano delle Finanze?

01 giugno 2015, intelligo
Qualcuno sta facendo la Pell(e) al ministro vaticano delle Finanze?
E' (di nuovo) scontro in Vaticano. Si parte dalla lotta alla pedofilia per atterrare sulle finanze vaticane in un colpo solo. 

Tutta colpa dell'inglese Peter Saunders, nominato da Papa Francesco tra i 17 membri della Pontificia Commissione per la tutela dei minori che denuncia come un allora vescovo “si sta facendo gioco della commissione papale, del Papa, ma soprattutto di tutte le vittime e che per questo dovrebbe essere messo da parte e fatto tornare in Australia”. Sull’emittente australiana Channel Nine ha puntato il dito contro il “ministro vaticano dell’economia”, è lui, il cardinale australiano George Pell ad essere sotto inchiesta nel suo Paese, a suo dire, con l’accusa di aver coperto numerosi casi di pedofilia del suo clero quando era vescovo di Melbourne, dal 1996 al 2001. 

Ma Pell, prefetto della Segreteria per l’economia e membro del Consiglio dei nove cardinali, ha già risposto a queste parole definendole “false, fuorvianti e oltraggiose” tanto da indurlo a sentire i suoi legali. 

Ed è anche padre Federico Lombardi a sostenerlo: "Quanto è stato dichiarato da Saunders nel corso di una trasmissione televisiva è stato evidentemente dichiarato a titolo del tutto personale e non a nome della Commissione di cui fa parte, che non ha il compito di investigare e pronunciare giudizi specifici su casi singoli. Risulta inoltre che il cardinale Pell ha sempre risposto attentamente e in modo argomentato alle accuse e alle domande formulate dalle autorità australiane competenti e la sua posizione è stata resa nota ancora nei giorni scorsi da una sua dichiarazione pubblica, che deve essere considerata attendibile e meritevole di rispetto e di attenzione”.

Chissà cosa ne pensa Benedetto XVI che nel 2010 voleva l'allora cardinale di Sydney come prefetto della Congregazione per i vescovi... E chissà domenica la trasmissione Report, che prepara una puntata sulle finanze vaticane, come tratterà quest'altro tema delicato. Tempi duri per Pell? Due prove fanno quasi un indizio. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]