L'ultimo Far Cry Primal è con l'errore: appare di continuo. Le scuse di Ubisoft

01 marzo 2016 ore 16:48, Americo Mascarucci
Un esordio non propriamente felice per Far Cry Primal, il nuovo attesissimo videogame della serie firmata Ubisoft Montreal, uscito per PlayStation 4, Xbox One e Pc
Nonostante la patch del day one abbia un peso di 860MB, alcuni utenti PC hanno segnalato difficoltà nel gioco per via di un messaggio di errore che appare ad intermittenza sullo schermo. L’errore in questione ha il codice 88500014 e sembra che sia molto diffuso.
Ubisoft è dovuta intervenire con un comunicato ufficiale per spiegare l’inconveniente e scusarsi con gli utenti. 
"Ubisoft rifiuta la possibilità di pubblicare un prodotto non funzionante e ha iniziato a risarcire tutti i giocatori che faranno richiesta per un rimborso, senza fare domande, o dando la possibilità di tenere la propria copia di Far Cry Primal e ottenere gratuitamente uno dei giochi del nostro esteso catalogo. Ci scusiamo per ogni inconveniente causato".

L'ultimo Far Cry Primal è con l'errore: appare di continuo. Le scuse di Ubisoft
Ad ogni modo il nuovo capitolo della serie Far Cry si presenta interessante soprattutto perché mette al bando le armi moderne, bombe, fucili, mitra ecc. per rispolverare vecchi arnesi dell’epoca preistorica tipo archi, frecce e clave. Infatti il videogame è ambientato nell'età della pietra e ha per protagonista  Takkar, esperto cacciatore della tribù dei Wenja che cercherà, anche grazie alle sue abilità di domatore di bestie, di liberare i suoi compagni dal dominio delle altre due tribù rivali nella terra di Oros: gli Udam, aggressivi e cannibali, e gli Izila, il clan più avanzato e pericoloso. 
Il popolo del protagonista è il più debole e meno abile, ma grazie alla guida del capace Takkar lo status quo è destinato a cambiare. Oltre che dai brutali nemici bisogna difendersi però anche da feroci predatori come tigri, leoni, lupi, cani selvatici e mammut. La sensazione netta che si ha quando ci si immerge in Far Cry Primal nei panni del protagonista, Takkar, è di essere delle prede molto prima che dei cacciatori.
Sarà quindi fondamentale per i giocatori, risolti i problemi tecnici, acquisire abilità con i metodi di lotta e di sopravvivenza, perchè non basterà affrontare i pericoli ma sarà anche necessario prevenirli attraverso le necessarie misure di difesa. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]