Un 'angelo in divisa' coccola una bimba dopo l'incidente e commuove: FOTO

01 marzo 2016 ore 18:01, Andrea De Angelis
Un angelo in divisa. Così probabilmente lo ricorderà la piccola nei sogni delle prossimi notti e quell'immagine l'accompagnerà anche da adulto. L'angelo del resto è colui al quale chiedi di prendersi cura di te, specialmente in tenera età. Così l'essere stata letteralmente coccolata da quell'uomo in divisa, mai visto prima d'ora, avrà riportato quell'immagine alla bambina. 

Una utilitaria con a bordo una giovane madre con una bambina, ancora piccola, finisce contro un tir a Palermo e quando la madre viene portata in ospedale per le cure sanitarie, un carabiniere si prende cura della piccola, prendendola in braccio. Lo riporta l'Adnkronos, pubblicando anche la foto scattata da un'automobilista che ha immortalato la scena. L'immagine, resa pubblica tramite Facebook, è diventata in poco tempo virale. La fotografia ritrae la bambina, di circa un anno, appoggiata con la testa sulla spalla dell'uomo in divisa che la tiene tra le braccia.
Lui si chiama Cosimo Giuliani, ha 49 anni ed è padre di due gemelli di tre anni. Non appena arrivato sul posto si è immediatamente preso cura della piccola tenendola in braccio e dandole un po' di calore. Poco dopo, come detto, la foto ha fatto il giro del web, ma lui non si sente speciale: "Ho fatto solo il mio dovere", dice ai microfoni di News Mediaset

Un 'angelo in divisa' coccola una bimba dopo l'incidente e commuove: FOTO
Ma come sta la mamma? Le sue condizioni sono già migliorate per quella che sembra una storia destinata davvero al lieto fine. Tra gli altri la ricostruisce così Corriere.it: "Incastrata alla guida, la portiera bloccata dal parafango del camion, a loro, ai quattro carabinieri della pattuglia per caso incolonnata nel caos di viale Strasburgo, ha indicato quel batuffolo sul sedile posteriore, invocando la precedenza per la piccola. Ma l’appuntato non ha avuto esitazioni chiedendo ai colleghi di occuparsi della giovane mamma con un pancione già evidente, mentre lui «esperto in materia», da padre «con due ovetti in macchina», ha sganciato immediatamente l’involucro con la bimba dentro". La piccola sta bene e la paura non ha avuto il sopravvento grazie e soprattutto a quell'angelo in divisa. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]