La bestemmia di Timperi costa 25mila euro alla Rai. Ecco a chi è andata peggio

01 novembre 2015, Andrea Barcariol
La bestemmia di Timperi costa 25mila euro alla Rai. Ecco a chi è andata peggio
La Rai dovrà pagare 25mila euro per la violazione del Codice di Autoregolamentazione Media e Minori.
L’Agcom, infatti, ha accolto la denuncia presentata dal Codacons e ha elevato nei confronti della rete di Stato in relazione all'episodio che vide protagonista Tiberi Timperi che pronunciò una bestemmia (andata in onda per un errore tecnico) nel corso della trasmissione "Unomattina in famiglia", il 18 ottobre del 2014. Il presentatore poi si scusò pubblicamente per lo spiacevole inconveniente.

Il Codacons aveva chiesto alla Rai di assumere provvedimenti nel confronti del conduttore, ma la rete si era sempre rifiutata di fornire risposte ai consumatori attribuendo il caso ad una “concatenazione di eventi, frutto di una serie di imprevisti non intenzionali" e ora si rivolgerà al Tar del Lazio per impungare la sentenza.

Bestemmie che non sono certo una novità per la tv. Da Silvio Berlusconi che, senza accorgersi di essere ripreso, raccontò in pubblico una barzelletta contenente una bestemmia a Leopoldo Mastelloni che nel 1984, se ne lasciò scappare una durante una puntata di Blitz, programma della domenica pomeriggio, condotto da Gianni Minà. 
Mastelloni anche in quel caso si scusò prontamente, ma fu allontanato per molti anni dalla Tv. Un'imprecazione costò cara anche all'attore Massimo Ceccherini durante l'Isola dei Famosi nel 2006. Il comico toscano, oltre a essere cacciato dal reality per anni è scomparso dalla tv. Episodio simile nella prima edizione de La Fattoria: quella volta il colpevole fu Roberto Da Crema, che credeva di essere fuori onda. A Pomeriggio Cinque invece una bestemmia scappò a un traduttore che aveva difficoltà a comprendere un ospite straniero fra l’imbarazzo evidente della conduttrice, mentre a La7 (ancora Telemontecarlo) uscì dalla bocca di una conduttrice del telegiornale mentre era in onda il servizio, ma con il microfono in studio ancora aperto. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]