Maltempo, Sardegna in ginocchio. Le zone “rosse”

01 ottobre 2015, intelligo
Maltempo, Sardegna in ginocchio. Le zone “rosse”
In Sardegna è allarme maltempo. Dalla notte tutta la regione è investita da un violento nubifragio che sta creando non pochi problemi, specie nel Campidano e nel Nuorese. 

Per il momento non si registrano incidenti ma la situazione ha destato paura tra la popolazione. Situazione critica nel Nuorese, a Torpè, dove già da ieri sono state fatte evacuare precauzionalmente cinque abitazioni di altrettante famiglie nella parte bassa del paese. Nel corso della notte è stata riaperta la statale 195 'Sulcitana' tra il km 12 e il km 18, chiusa ieri pomeriggio per presenza di fango sulla sede stradale. 

Restano chiuse per tutto il giorno tutte le scuole di ogni ordine e grado, a Cagliari e Nuoro, e in alcuni casi anche fino a domani come a Sassari, Olbia, Oristano, e in alcuni centri del Campidano e del sassarese.

A Olbia il corso d’acqua Siligheddu, che attraversa il centro urbano, sta uscendo dagli argini, esattamente come già accaduto nel 2013. Le auto del Comune stanno passando con gli altoparlanti per invitare i cittadini a salire ai piani alti a scopo precauzionale. A causa del maltempo è stata dirottata da Olbia a Civitavecchia la nave da crociera Prinsendam della compagna Holland America: a bordo vi sono 700 passeggeri e 300 uomini di equipaggio. 

LuBi 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]