Incubo Ebola. Nuovo caso sospetto: stavolta a Genova

01 ottobre 2015, Luca Lippi
Incubo Ebola. Nuovo caso sospetto: stavolta a Genova
Nel reparto malattie infettive dell’ospedale S.Martino di Genova è ricoverato un ingegnere originario della Sierra leone. Secondo indiscrezioni (non ci sono conferme) potrebbe essere il terzo caso di ebola in Italia.

Il giovane venticinquenne è giunto con mezzi propri in ospedale manifestando uno stato febbrile. Il sospetto è subito venuto a galla poiché il prelievo praticato al giovane ingegnere è stato inviato immediatamente all’istituto nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma (centro di riferimento nazionale per l’Ebola).

L’ingegnere è arrivato a Genova lo scorso 19 settembre per uno stage, ovviamente monitorato dalla Asl di competenza (prassi per tutti coloro che arrivano in Italia da Pesi a rischio) è stato immediatamente indirizzato in ospedale non appena ha manifestato i primi cenni di alterazione febbrile. 

In Africa occidentale Ebola sta rientrando l’emergenza Ebola mentre in Italia un nuovo caso riallarma la sanità internazionale. I casi precedenti a questo sono stati quello di Stefano Pulvirenti e Stefano Maromgiu, entrambi impegnati per Emergency in Sierra Leone. Fortunatamente entrambi hanno sconfitto il virus grazie alla perizia dei medici del centro specialistico dell’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma.

Seguiamo gli sviluppi dell’ennesimo caso se confermato. 

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]