Salone di Parigi a tutta elettricità: sfida fra giganti a colpi di eco-auto

01 ottobre 2016 ore 13:13, Americo Mascarucci
Il Salone d’autunno sta per aprire i battenti a Parigi.
Il Mondial dell’automobile 2016 sarà aperta al pubblico dal 1° al 16 ottobre.
I temi principali dell'edizione 2016 sono la digitalizzazione e l'alimentazione elettrica. 
Le auto del futuro si annunciano ecologiche e iper-connesse, e grazie alla geolocalizzazione diffusa punteranno sulla guida autonoma. Così la Volkswagen ha presentato a Parigi, in anteprima mondiale, la concept I.D, la madre di tutte le future elettriche del brand: è in grado di percorrere sino a 600 km con una sola carica delle batterie, entro il 2020 arriverà il modello di serie ed entro il 2025 aprirà la strada al primo veicolo a guida autonoma targato Volkswagen. 
Con questa macchina dalla Germania puntano a far affermare la mobilità a zero emissioni su scala mondiale e a vendere un milione di auto elettriche l'anno a partire dal 2025. 
Mercedes ha invece in cantiere una gamma di 5 vetture elettriche, più la nuova generazione di Smart Electric Drive. 
La Mercedes Generation EQ per esempio è mossa da due motori elettrici: uno sull'assale anteriore, l'altro su quello posteriore. In mezzo, annegato nel pianale, il pacco batterie agli ioni di litio by Accumotive. I 300 kW (e i 700 Nm) sono scaricati a terra tramite la trazione integrale a ripartizione variabile: la EQ accelera da 0 a 100 km/h in meno di cinque secondi. E può percorrere fino a 500 km con una ricarica.

Salone di Parigi a tutta elettricità: sfida fra giganti a colpi di eco-auto
Opel lancia la seconda generazione di Ampera-e, la berlina elettrica che promette di fare fino a 400 km con una sola ricarica. La sua gemella Chevrolet Bolt EV è già stata presentata in Nord America, dove General Motors punta a guadagnare posizioni nella sfida a Toyota per il primato mondiale. 
BMW sull'elettrico già commercializza due modelli ? i3 e i8 ? e amplierà presto anche l'offerta di ibride, mentre Porsche porta a Parigi la nuova Panamera Hybrid. 
La ferrari invece esclude tassativamente la possibilità di costruire auto elettriche: ''Non ci sarà mai una supercar elettrica Ferrari. Ibrida sì ma elettrica no'', ha detto il chief technology officer Michael Leiters. 
"Le tecnologie elettriche sono un potenziale da sfruttare, ma se altri le usano per ridurre le emissioni, la nostra strategia - ha spiegato - è come combinare i motori a combustione con la tecnologia elettrica per avere più prestazioni''. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]