Big Bang Sicilia: una Crocetta sul Pd...

01 settembre 2014 ore 10:30, intelligo
Big Bang Sicilia: una Crocetta sul Pd...
È il giorno del Big Bang, del duello a cielo aperto tra renziani e cuperliani siciliani, la resa dei conti che dovrà sancire il futuro della Giunta Crocetta. 
Il governo dell'isola dopo il flop del “Piano Giovani” (tirocini in aziende siciliane pagati dalla Regione) crollato sotto il peso di ricorsi e collassato a causa di un sito Internet che non ha retto alle richieste di accesso, è atteso alla verifica politica della Direzione regionale convocata per oggi. Sul tavolo non c’è il cambio di una o due pedine dell’esecutivo, ma un azzeramento della Giunta, con una connotazione più politica, forse con il possibile ingresso di qualche capogruppo. Un affondo condiviso dal siciliano più influente e vicino a Matteo Renzi: Davide Faraone. Un azzeramento totale che potrebbe - almeno nelle intenzioni di partenza - coinvolgere la giunta, ma anche le presidenze di commissione all’Ars (il Pd ne ha tre e tutte in mano all'area Cuperlo) e la composizione della segreteria del partito. Nel Pd infatti cresce la voglia di caratterizzare in modo più politico la giunta, rinunciando a qualche tecnico per far posto anche a deputati regionali. Una possibilità che Crocetta non ha mai accettato. E non manca chi arriva a ipotizzare una interruzione della legislatura, anche se nessuno crede fino in fondo che a tre anni dalla fine del mandato il governatore possa davvero provocare una rottura tale da rendere inevitabile il ritorno alle urne.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]