Verbania, suicidio shock: ragazzo si toglie la vita sparandosi un petardo

01 settembre 2015, Adriano Scianca
Un suicidio è sempre un atto drammatico, ma quando avviene con queste dinamiche colpisce ancora di più. Il fatto è avvenuto a Suna di Verbania e il protagonista è Riccardo Lomazzi, un ragazzo di 24 anni, che si è tolto la vita sparandosi un petardo da pochi centimetri. 

Non solo: per attuare il suo piano – di cui al momento non ci comprendono le motivazioni – ha costruito una particolare imbracatura con la quale far partire il mortaretto. Il tutto su una spiaggia del lago Maggiore. 

A lanciare l’allarme attorno alle 10,30 è stato un camionista che transitando sulla statale del Lago Maggiore ha visto un corpo riverso a terra

Sul posto sono subito intervenuti vigili del fuoco, personale del 118, polizia e carabinieri, con questi ultimi che seguono le indagini. Sul posto è arrivata anche il sostituto procuratore Laura Carrera: si è trattato di un atto estremo del giovane trovato con addosso un paio di jeans e sul corpo alcune ferite

Il ragazzo è descritto come un giovane tranquillo, senza problemi in famiglia. Si segue quindi la pista di una possibile delusione amorosa.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]