Amatrice, ancora scosse e vittime: "Recuperato altro corpo all'hotel Roma"

01 settembre 2016 ore 15:55, Andrea De Angelis
Un dolore senza fine. Non solo per i tempi necessari a metabolizzare il lutto, ma anche per i numeri che continuano a crescere in modo inesorabile. Sia quelli delle scosse, sia le cifre relative alle persone che hanno perso la vita. 

Sono passati otto giorni da quel maledetto 24 agosto che ha distrutto la vita di migliaia di persone. Strappandola loro in circa trecento casi (sono 294 i morti accertati, ma non è purtroppo pari a zero il numero dei dispersi) e rovinandola a molte più persone, compresi i quasi 400 feriti. 
Nelle ultime 24 ore è stato recuperato dalle squadre dei vigili del fuoco il corpo della sesta vittima sotto le macerie dell’hotel Roma ad Amatrice, dove si continua a scavare. Inoltre è deceduto, nel reparto di Rianimazione dell’ospedale civile “Spirito Santo” di Pescara, un giovane rimasto per alcune ore sotto le macerie della sua casa in seguito alla forte scossa delle 3,36 dello scorso mercoledì. Il 23enne era stato portato in elisoccorso all’ospedale di Pescara.  

Amatrice, ancora scosse e vittime: 'Recuperato altro corpo all'hotel Roma'
Sono state ben 12 le scosse di terremoto oltre i 3 gradi di magnitudo registrate da ieri mattina con epicentro nella zona al confine tra Umbria, Lazio e Marche dove la terra ha iniziato a tremare, creando morte e distruzione, il 24 agosto. L’ultima poco prima di mezzogiorno, di 3.1 gradi di magnitudo, con epicentro nella zona di Arquata del Tronto. 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]