No del Csm a Ingroia presidente Riscossione Sicilia Spa. E ora Crocetta convocherà Montalbano?

10 aprile 2013 ore 15:57, Marta Moriconi
No del Csm a Ingroia presidente Riscossione Sicilia Spa. E ora Crocetta convocherà Montalbano?
No del Csm ad Antonio Ingroia presidente di Riscossione Sicilia Spa. La terza Commissione del Csm ha negato all'unanimità l'autorizzazione a ricoprire l'incarico. L’idea l’aveva avuta il governatore siciliano Rosario Crocetta. Ingroia, a quel punto, aveva proceduto a chiedere alla Commissione l'aspettativa e il collocamento fuori ruolo. Ma questa mattina l’ex pm è stato bloccato a causa di una serie di casi analoghi in cui a magistrati era stata negata l'autorizzazione per incarichi nella pubblica amministrazione. L’ultima Maria Cristina Motta che poteva diventare il nuovo direttore amministrativo alla Asl di Verona . Nel pomeriggio il plenum ha all'ordine del giorno il voto sulla delibera, già approvata dalla stessa Commissione. Alla fine Ingroia dalla politica e dalla magistratura ha ricevuto solo porte in faccia. E ora, alla scadenza dell'aspettativa elettorale concessagli quale candidato premier per Rivoluzione civile, il suo destino dovrebbe confermarsi in quel di Aosta, dove ricoprirà il ruolo di giudice al Tribunale della città. Destino amaro tra l’altro: era l'unico collegio nel quale Ingroia non era candidato. Che farà Crocetta rimasto senza un presidente per Riscossione Sicilia Spa? Dopo che lo hanno abbandonato gli assessori Battiato e Zichichi, l’unico identikit tracciabile possibile è uno: Montalbano, il commissario di polizia nell'immaginaria cittadina siciliana di Vigata. E’ lui l’uomo giusto per Rosario, perché noto al punto giusto, un uomo di giustizia e simbolo di legalità, piacente e piacione quanto basta. E se poi fosse chiamato a rapporto Rosario Fiorello (che tra l'altro ha anche il merito di essere omonimo di Crocetta), che imita così bene lo scrittore del romanzo, Andrea Camilleri, non ci sarebbe da stupirsi. Archiviata una pratica, se ne apre un’altra: sempre spettacolare e da tabloid, c’è da giurarsi.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]