Maugeri, Formigoni fa l'inventario delle sue proprietà e parla del sequestro dei beni. Ma quale villa!

10 aprile 2014 ore 15:39, intelligo
''Leggo che mi avrebbero sequestrato o starebbero sequestrandomi beni fino a 49 milioni di euro. Tranquillizzo tutti, non ho mai posseduto nemmeno la centesima parte di 49 milioni di euro''. Ma non si ferma qui la difesa dell'ex presidente della Lombardia, Roberto Formigoni, che commenta così la notizia dei sequestri di beni e immobili decisa dalla Procura di Milano nell'ambito dell'inchiesta sul caso Maugeri. Per spiegarsi poi, e chiarire le notizie che lo riguardano in queste ore, fa una sorta di inventario dei suoi beni mobili: ''Su uno dei miei due conti correnti  figura un attivo di 18 euro e 20 centesimi, sull'altro un passivo di 75mila euro. Le mie tre auto sono: una Alfa Mito del 2012 per uso personale, una Panda del 2009 e una Multipla del 2008 in dotazione ai miei collaboratori''. E inoltre ''non ho mai posseduto né posseggo una casa in Sardegna". E poi tira giù la lista anche dei beni immobili: "Le proprietà immobiliari sono: un micro appartamento nella periferia di Sanremo di 36 metri quadrati e tre appartamenti in Lecco di 400 metri quadrati complessivi, che sono stati ereditati dai miei genitori. Di tutti questi immobili condivido la proprietà con i miei due fratelli''.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]