Suor Alessandra Amoroso: da giovane voleva consacrarsi

10 aprile 2015, Marta Moriconi
Suor Alessandra Amoroso: da giovane voleva consacrarsi
Amore Puro è un titolo 
di un grande successo della giovane salentina Alessandra Amoroso. Chissà che non si riferisse all'amore per Dio o all'amore di Dio. 

Perché la notizia l'ha data presentando il suo primo libro “A mio modo vi amo”; intervistata dal settimanale Nuovo ha rivelato un particolare sconosciuto della sua vita: “Da piccola pensavo spesso a ciò che volevo diventare da grande, mi sarebbe piaciuto essere una poliziotta o aprire un canile ma desideravo fortemente diventare una suora ed arrivare a Dio attraverso la mia voce“. 

Tra sogno, speranze e realtà la Amoroso che non dimentica chi l'ha creata (cioè Maria De Filippi che ringrazia sempre ad ogni dichiarazione rilasciata) pensa anche a un altro creatore: Dio. 
Con lui il rapporto c'è sempre stato, con la De Filippi invece ammette che all'inizio era tesissima e si vergognava ma poi "una volta conosciuta le ho subito voluto tanto bene" dice Alessandra. 

Sicuramente non dimentica chi ha dato origine al suo dono, il canto, e il suo cuore è grato anche a Lui sin da quando era piccola. E il suo carisma è diventato un regalo che fa al pubblico ogni volta non dimenticando che la voce se l'è trovata confezionata e non ha dovuto fare nulla per meritarla.

La musica e il Cielo si toccano in Alessandra, la ragazza cresciuta, passata dai sogni conventuali ai palcoscenici. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]