Best of 2015 Apple: le app Made in Italy sono tra le migliori al mondo

10 dicembre 2015 ore 19:52, Andrea De Angelis
Best of 2015 Apple: le app Made in Italy sono tra le migliori al mondo
Il Best of 2015 sul negozio digitale di Apple
propone dietro selezione editoriale le applicazioni, ma anche i giochi, la musica, film, libri e podcast giudicati i migliori dell'anno. Una classifica importante dunque, specchio dei gusti degli utenti e soprattutto fonte di ispirazione e indagini di mercato per il futuro. 

La notizia è che tra i migliori prodotti realizzati quest'anno ci sono anche due app italiane fra quelle disponibili su iTunes. Si tratta di Quokky, un raccoglitore di documenti per iPhone, e Sellf, per iPad, che semplifica l'attività dei venditori. 
La migliore app del 2015 per iTunes è Enlight, un editor completo per foto, seguita da Captain Train, piattaforma europea per la prenotazione di biglietti ferroviari.
Per iPhone l'app dell'anno è Enlight, che consente di lavorare le foto scattate o memorizzate sullo smartphone con funzioni avanzate. Al secondo posto un'app utile per chi si sposta spesso in treno: è Captain Train che permette di prenotare biglietti in tutta Europa sulle linee di diversi Paesi, compresi Trenitalia e Italo nel nostro Paese. Lara Croft GO è invece indicato come gioco dell'anno, seguito da Fall-out Shelter.
Tra le app innovative spicca dunque la creatività italiana. Quokky è nel dettaglio un'applicazione che riconosce i documenti dalla fotocamera, da Gmail e da Dropbox, semplificandone la ricerca e avvisando gli utenti in caso di scadenze. Per iPad l'app più innovativa è Sellf, pensata per venditori professionisti aiutandoli a gestire clienti e trattative. Due prodotti apparentemente molto distanti tra loro, ma accomunati dalla funzionalità per l'utente.

Creare app è un vero e proprio lavoro, anche se i flop ovviamente non mancano. Non tutte le ciambelle riescono col buco, anzi. Eppure una sola app, se azzeccata, potrebbe davvero cambiare la vostra vita. Del resto non passa giorno che chi ha uno smartphone (fate voi i conti) non apra una o più app, gratuite o meno che sia. Dall'informazione ai giochi, dal meteo agli eventi: chi più ne ha più ne metta. Come riporta impresapratica.com, si tratta di milioni di euro al giorno per le aziende derivanti solo dalla vendita delle applicazioni. Le più scaricate? Quelle dei giochi. 
Tuttavia c’è il grande ostacolo della saturazione del mercato: ogni store ne propone circa 30.000 al dì, dunque occhio perché la ciambella senza buco è decisamente dietro l'angolo. 
Una cosa è sicura: a spadroneggiare sono Apple ed Android, con la mela che guida il settore, ma Android che si difende decisamente bene. Una novità però si scorge all'orizzone: Amazon cerca di intromettersi con la piattaforma “Amazon Underground”, un servizio dove chiunque può scaricare app per smartphone o tablem gratuitamente e attivo da ora anche in Italia. 
Il servizio di Amazon Underground ha già a disposizione oltre mille app e giochi totalmente gratuiti, inclusi i contenuti illimitati all’interno delle stesse applicazioni. Tra queste anche Ruzzle, Angry Birds ed Office Professional. 
Underground è disponibile come aggiornamento dell’applicazione mobile per lo shopping di Amazon sui tablet Fire HD e HDX e sul recente Fire, ultimo arrivato della famiglia. Una vera novità, dunque. Il tempo dirà se si tratta di una rivoluzione.

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]