Il ritorno di Sechi, da Londra passando per Il Foglio...

10 giugno 2013 ore 12:16, intelligo
Il ritorno di Sechi, da Londra passando per Il Foglio...
Una paginata sul Foglio e la gustosa chiacchierata di Mario Sechi con Pietrangelo Buttafuoco per raccontare la sua "second-life" post-giornalistica e post-politica.
Lo sguardo ironico sull'ascensore impazzito della fama e dell'oblio, sui riflettori televisivi prima puntati su di lui e poi riposizionati su altri protagonisti, sull'improvvisa caduta nel buio e nel silenzio della memoria, sulla fine del suo rapporto con ll Tempo di cui era direttore e la candidatura al Senato non culminata in un seggio a Palazzo Madama. Ma anche sulle sue frequentazioni londinesi che Buttafuoco racconta così: "Va sempre a Londra, Sechi. Ogni volta che lo cerco su WhatsApp trovo scritto nel display "Londra". Due giorni prima della passeggiata a Trastevere era ancora in Gran Bretagna". Un soggiorno che, da quanto si apprende, potrebbe anche diventare definitivo o quasi. Sechi, infatti, sarebbe molto apprezzato dai fondi di investimento della grande capitale finanziaria europea che vedono in lui l'ideale "italian strategist", una sorta di perfetto osservatore e interprete delle complesse vicende nostrane. E starebbero facendo pressione su di lui per convincerlo a un trasloco definitivo nella City. Una second-life di sicuro interessante e appagante. Ma riuscirà un giornalista di razza come lui a stare davvero lontano dalla carta stampata? Ed ecco un’altra novità che riguarda l’ex Direttore de Il Tempo: oltre ad attività londinese, dovrebbe Iniziare, presto, una collaborazione con Il Foglio.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]