Boschi (Pd): “Renzi è l’unico argine alle tentazioni di Berlusconi”

10 giugno 2013 ore 16:41, Lucia Bigozzi
Boschi (Pd): “Renzi è l’unico argine alle tentazioni di Berlusconi”
Enrico Rossi il grande accusatore di Renzi “cosa ha fatto per il Pd in campagna elettorale?”. Replica renziana agli strali del governatore toscano sul sindaco di Firenze.
“Renzi sta nel Pd, col governo Letta e potrebbe essere un argine alle tentazioni di Berlusconi”. E’ una doppia mano, altro che trabocchetto… Vista dalla renziana Maria Elena Boschi, parlamentare esordiente ma col piglio di chi mastica politica da tempo, non può che essere così. Ma le ragioni ci sono e sono concrete, come la battaglia per rilanciare il partito o quella per preparare la strada a un governo di centrosinistra quando le larghe intese saranno archiviate dal voto. Onorevole Boschi, partigianerie a parte: Renzi aiuta o azzoppa il governo come sostengono in molti anche nel Pd? «La mia lettura sta ai fatti. Renzi sostiene lealmente il governo Letta, lo ha dimostrato ampiamente. Non cambierebbe certo opinione qualora decidesse di candidarsi alla segreteria del partito e vincesse la sfida. Quello che Renzi sta facendo è sollecitare l’esecutivo a fare e fare in tempi rapidi, soprattutto su alcuni dossier strategici per la ripresa, il lavoro e l’occupazione. Quando ha detto che il governo non deve ‘vivacchiare’ non era per demolire bensì per costruire e dare risposte ai bisogni della gente in maniera efficace e incisiva. E lo sta dicendo nel suo ruolo di sindaco che conosce bene le istanze dei cittadini. Paradossalmente potrebbe rafforzarlo anche rispetto al Pdl … » In che senso? «Se mai Renzi dovesse decidersi di candidarsi alla segreteria e vincere, credo che nel Pdl nessuno avrebbe interesse a staccare la spina al governo e a tornare subito al voto con Renzi candidato premier. Ricordo, non a caso, che Berlusconi sei mesi fa disse che se fosse scese in campo Renzi, lui non si sarebbe candidato. Quindi, se il Pdl crede nella necessità in questa fase di un governo di larghe intese, non potrà certo farlo cadere; indipendentemente dalle scelte che farà il sindaco di Firenze ». Cosa risponde al governatore toscano Enrico Rossi che dice: “Non mi piace la visione leaderistica che Renzi ha del partito. Il Pd non è un mezzo su cui si sale per andare altrove”. «Che il Pd non sia un autobus Renzi e tutti noi lo abbiamo chiaro da sempre. Lui lo ha dimostrato affrontando la sfida delle primarie e dopo l’esito continuando lealmente a lavorare per il partito. Non solo: si è speso molto pur non essendo candidato per le politiche e anche per le recenti amministrative. Chiedo a Rossi quante iniziative di campagna elettorale ha fatto nell’interesse del Pd. Quanto al tema della leadership, dico che Renzi non ha alcuna visione leaderistica del partito. Il punto, forse incompreso o motivo di fibrillazioni interne al Pd, è che lui è un leader. Gli altri che forse questa dote naturale non ce l’hanno, si avventurano in letture astratte e soprattutto false. Molti di noi e non solo Renzi, credono che il partito sia fondamentale, è la nostra casa, ma abbiamo una visione diversa, meno novecentesca e più moderna». Qual è? «Si lavora in squadra, ciascuno porta un contributo in base alla propria conoscenza e competenza su temi concreti. Le persone non sono tutte uguali ed è giusto valorizzarle per le peculiarità che esprimono. Non tutti sono adatti a interpretare lo stesso ruolo. Se Renzi avesse una visione leaderistica del partito, a quest’ora ne avrebbe fondato uno tutto suo ... » La richiesta, quasi un monito, su data del congresso e regole certe significa che Renzi sta pensando di candidarsi alla segreteria? «Renzi non ha ancora deciso se candidarsi alla segreteria ma ha posto un tema centrale per tutti e a garanzia di tutti: a prescindere dai nomi dei candidati è necessario definire data e regole prima. Siccome lo statuto dice che il congresso deve farsi entro ottobre, Renzi ha detto benissimo, fissiamo subito la data. E’ un’argomentazione di buon senso che vale per tutti così come il tema delle regole, proprio per evitare eventuali sospetti o cambi in corsa. Non mi sembra che per fissare una data ci voglia molto …  »
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]