WWDC 2015: da iOS 9 a tutte le novitá Apple (News, Pay, Music)

10 giugno 2015, Micaela Del Monte
WWDC 2015: da iOS 9 a tutte le novitá Apple (News, Pay, Music)
Si è aperta lo scorso 8 giugno la World Wide Developers Conference di San Francisco e sono già parecchie le novità presentate ufficialmente della Apple, a partire dal nuovo sistema operativo iOS 9 passando per Apple News, Apple Music e Apple Pay.

Insomma le novità sono tante e la casa di Cupertino con queste intende sfidare i diretti interessati come Google News, Spotify e Google Play aprendo così le porte ad un mercato più ampio che ricopra a 360° le esigenze dei suoi utenti.

Anche a livello di software sembra che Tim Cook e collaboratori si siano sbizzarriti: come detto iOS 9 sarà il nuovo sistema dei dispositivi mobili e potrà essere scaricato dagli utenti in autunno, Yosemite (sistema operativo dei computer) verrà invece sostituito da El Capitan, che sarà appunto un miglioramento del sistema precedente. El Capitan infatti ha maggiore accelerazione grafica, più performance delle app, una manna per gli appassionati di videogiochi. Scarica i pdf 4 volte più velocemente. La versione beta per gli sviluppatori arriva oggi, mentre l'aggiornamento sarà gratuito e arriverà in autunno.

La "delusione" di alcuni sta però nell'assenza di nuovi hardware, niente Apple Tv dunque, per la nuova Tv della Mela bisognerà aspettare ancora qualche mese.

Apple Pay: È il sistema per i pagamenti "mobile" dell'azienda di Cupertino. Apple Pay debutterà a luglio in Europa, nel Regno Unito. Sarà possibile pagare in 250mila negozi, più di quelli coinvolti al lancio del servizio in Usa, e anche sui mezzi pubblici londinesi. Gli accordi sono per ora con 8 banche, mentre altre se ne aggiungeranno a settembre.

Apple News: Cook sfida Flipboard e Instant Articles di Facebook e si lancia nel settore dell'editoria con la nuova app News. Fra i partner dell'iniziativa ci sono 20 editori che rappresentano oltre 50 testate, fra cui New York Times, Cnn, Financial Times, Time, Wired, Fortune, The Economist. "Le migliori storie dalle fonti che ami, selezionate solo per te": è la descrizione di Apple. 

Apple Music: L'opzione sarà in prova, gratis, per tre mesi dal 30 giugno in 100 Paesi. Il servizio costerà 9,99 dollari al mese e il pacchetto per la "famiglia" (fino a 6 utenti) a 14,99 dollari. Sarà integrato con l'assistente vocale di Apple: ci si potrà rivolgere a Siri per ascoltare qualsiasi cosa si desideri, dalle Top 10 di generi musicali specifici alle hit dal gennaio '84. Una novità: Apple Music sarà disponibile anche su piattaforme "concorrenti" di Apple in autunno, Windows di Microsoft e Android di Google.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]