Giallo sul suicidio del pilota Alitalia sospeso per gli spari in casa

10 giugno 2015, intelligo
Giallo sul suicidio del pilota Alitalia sospeso per gli spari in casa
Potrebbe esserci un gesto estremo dietro la morte di Maurizio Foglietti, il pilota Alitalia trovato morto stamani a Todi, nell’abitazione della madre. 

Era stato sospeso nell’aprile scorso dalla compagnia di bandiera dopo una lite familiare che nel giorno di Pasqua lo aveva portato ad esplodere alcuni colpi di pistola nella sua abitazione, senza peraltro ferire alcun familiare. Pochi giorni dopo, Foglietti era rimasto coinvolto in un incidente stradale in seguito al quale era risultato positivo all’alcol test. 

Nella casa della madre dove è stato rivenuto il corpo senza vita del pilota sono intervenuti i carabinieri e il medico legale. Secondo le prime informazioni, si tratterebbe di un suicidio.

Foglietti era stato il comandante del volo che aveva portato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella sua prima visita istituzionale a Palermo.

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]