Grecia, l'Ue boccia Tsipras ma la Merkel c'è per Atene

10 giugno 2015, intelligo
Grecia, l'Ue boccia Tsipras ma la Merkel c'è per Atene
Grexit: è il giorno dell’Ue. Domani potrebbe essere quello di Tsipras. I nodi della matassa Grecia restano ingarbugliati e dai negoziati non è uscito che un no. Quello che ha pronunciato oggi l’Ue che ha bocciato l’ultima versione del piano del governo greco.

Il sigillo ce lo ha messo Pierre Moscovici, commissario Ue agli Affari economici che ha informato Atene che “le ultime proposte non riflettono i progressi fatti nei colloqui fra il presidente Juncker e il premier Tsipras”. E se i “lavori tecnici” vanno avanti, ora è chiaro che la palla sta tutta nel campo di Tsipras che velocemente deve prendere la decisione definitiva dopo mesi di trattative.

MERKEL TENDE L’ORECCHIO. La Cancelliera tedesca Angela Merkel è pronta a incontrare il premier greco, Alexis Tsipras, a margine del vertice Ue-Celac in corso a Bruxelles, come ha ribadito davanti ai cronisti, prima dell’ingresso al meeting. L’incontro al quale dovrebbe partecipare anche il presidente francese, Francois Hollande, “ci potrebbe essere”, ma “non l'abbiamo ancora fissato precisamente. Se il premier greco ci vuole parlare, lo faremo sicuramente”, ha spiegato la Merkel, convinta che i colloqui tra Atene e le tre istituzioni “devono essere portati avanti. L'obiettivo è di tenere la Grecia nell'euro, ma bisogna lavorare con le istituzioni e ogni giorno conta”.

CORSA CONTRO IL TEMPO. Ormai è il tempo a contare in questo complicato puzzle. E che sia una questione di tempo lo sottolinea proprio Hollande arrivando al vertice di Bruxelles con i Paesi dell’America Latina: in pratica, il presidente francese fa capire che se l’incontro con Merkel e Tsipras ci sarà, quello che salterà fuori alla fine sarà solo un messaggio: bisogna fare in fretta. “Non bisogna pensare a cattive soluzione per la Grecia e l'eurozona, lavoriamo in fretta e concludiamo”. Insomma disposti a vedere Tsipras ma anche a non mandare oltre la pratica, che va chiusa. 

ATENE COLLOCA BOND. Intanto la Grecia ha collocato 2,9 mld di euro di titoli di Stato in asta oggi. Nel dettaglio Atene ha asegnato 1,6 mld di cond a sei mesi e 1,3 mld a tre mesi, con tassi di interesse rispettivamente al 2,9% e al 2,7%, invariati rispetto al mese precedente. 

LuBi

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]