Ballottaggi, Sibilia (M5S): "Renzi in difficoltà. Fiano non capisce il fenomeno 5S"

10 giugno 2016 ore 15:08, Lucia Bigozzi
“Renzi ‘municipalizza’ i ballottaggi perché è in difficoltà e ha paura di perdere. Il voto ha valenza nazionale, altro che locale perché si tratta di un cambiamento vero…”. Così Carlo Sibilia, parlamentare a 5Stelle ed esponente del “direttorio” commenta le affermazioni del premier e la ‘denuncia’ del dem Fiano su “accordi” sottobanco anti-Pd tra Lega e 5S. Nell’intervista con Intelligonews ribalta lo scenario e avverte l’inquilino di Palazzo Chigi.

Renzi tende a ridurre la portata dei ballottaggi a semplice sfida locale definendo Roma, Milano o Torino “tre municipi”. E’ così oppure l’esito di questo voto potrebbe determinare nuovi scenari politici? 

"Renzi è in difficoltà, basti pensare alle dichiarazioni davanti a Confcommercio dove sosteneva che con 80 euro la gente poteva comprare più zainetti... Credo che Renzi non si rende conto della difficoltà sua e del Pd e vuole minimizzare l’esito negativo: questa è una tecnica politica che usa, ma sa bene che il risultato a Roma non è recuperabile e sa bene che a Torino ha delle difficoltà incredibili, nonostante proprio a Torino ci sia un fuoco di fila anche da parte del mondo del credito e associazioni che stanno attaccando l’Appendino che, invece, va avanti con grande tranquillità, anche perché sappiamo di avere dalla nostra parte i cittadini". 

Ballottaggi, Sibilia (M5S): 'Renzi in difficoltà. Fiano non capisce il fenomeno 5S'
Per voi qual è la portata di questo voto? 

"Anzitutto confermare l’esito del primo turno e riuscire a spuntarla ai ballottaggi dove siamo; secondo noi è arrivato il momento per un vero cambiamento. Bisogna far capire a Renzi la gente ha scelto le persone che restituiscono i soldi e creano nuovi posti di lavoro sostenendo le piccole e medie imprese. Non ha scelto, invece, chi chiede indietro gli 80 euro che poi sono ‘mancette elettorali’. Il voto ha valore politico e valenza nazionale perché la gente non vuole più che si parli di trivellazioni, non vuole che il governo si occupi delle banche e ‘dimentichi’ i cittadini, non vuole che si faccia la riforma della scuola senza sentire gli insegnanti. Renzi deve capire che quando ne fai una, due, tre, la gente quando ha la possibilità di esprimersi, ti fa pagare le tue scelte scellerate: non ti puoi alleare con Verdini o con De Mita e sperare che la gente ti voti. La valenza del voto è nazionale, anche perché il Pd è in bilico in molte città, ricordo che a Torino non si andava al ballottaggio da 15 anni e poi c’è anche Bologna da non sottovalutare".

Cosa risponde a Fiano (Pd) che 'denuncia' accordi sottobanco anti-Pd tra Lega e 5Stelle?

"E’ drammatico il fatto che ancora non abbiano capito il fenomeno 5Stelle. Anche i sassi sanno che il M5S non fa accordi con nessuno, quindi i presunti accordi sottobanco sono semplicemente pura fantasia. E’ realtà, invece, l’accordo del Pd con Verdini o in Irpinia con De Mita; quindi Fiano guardasse in casa propria perché noi non facciamo alleanze con nessuno". 
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]