Hiv, quando la prevenzione diventa un gioco

10 luglio 2015, intelligo
Hiv, quando la prevenzione diventa un gioco
Sensibilizzare i cittadini nei confronti dell'Aids attraverso un quiz educativo. E' stato sviluppato da Janssen, farmaceutica del gruppo Johnson & Johnson, si chiama Hiv Infogame ed è il primo serious game italiano per ragazzi e adolescenti su questa malattia. 

Disponibile anche nella versione mobile e tablet, il gioco si sviluppa attraverso due avatar  che compioni "missioni" e consente di entrare nel mondo dell'autoprotezione e dell'informazione su un'infezione troppo spesso sottovalutata. Sapevi che in Italia il primo caso di Aids è stato registrato nel 1982? E che nei successivi 30 anni 64.898 persone sono state diagnosticate con Aids conclamato? Sapevi che l'80,7% di infezioni da Hiv si contrae da rapporti sessuali non protetti e che l'unica vera protezione è il preservativo? Questo il genere di domande destinate ai ragazzi.
 
Lo scopo è quello di affrontare questo tema in maniera chiara e semplice ma allo stesso molto seria ed educativa, in modo da fornire informazioni pratiche sull’infezione e su come prevenirla. Il calo di informazioni sull’infezione da HIV, in particolare nella popolazione giovanile, è un problema riferito da molti medici e operatori sanitari,  mentre non abbassare la guardia è importante: dal 1982, infatti, sono 75 milioni le persone contagiate e 36 milioni i morti.

  

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]