Alfio Marchini si è convertito sulla via di Alfano? Cosa diceva sulle unioni civili

10 maggio 2016 ore 14:04, intelligo
Alfio Marchini si è convertito sulla via di Alfano?

Roma 17 mag. - (Adnkronos) - "Io credo che se nel 2013 dobbiamo ancora preoccuparci di questi temi allora la nostra società è indietro anni luce. Per me il tema del rispetto dei diritti di tutti, nessuno escluso, è fondamentale, quindi su questo io mi batterò con tutte le forze che ho. La mia idea di società è una società che abbia dei doveri e dei diritti non negoziabili, quindi non se ne deve neanche discutere, è così e basta". Così Alfio Marchini, sul tema delle unioni civili da candidato indipendente a sindaco di Roma, dichiarava a margine dell'incontro con una delegazione di atipici Rai nella sede centrale del suo comitato.
"Credo che anche la Chiesa abbia posizioni molto intelligenti e aperte su questo tema - continua - La massima da seguire su questi temi, che io ho sempre seguito, e' quella di Sant'Agostino: 'ama e fa ciò che vuoi'".

Questo comunicava nel lontano 2013, ma era un'altra campagna elettorale ed è politica bellezze... sono passati 3 anni quasi precisi, e Alfio ha cambiato idea. Via Sant'Agostino e quelli come lui. Durante il forum all'Ansa dove ha illustrato i suoi programmi per Roma ha dichiarato oggi: "Non ho nulla contro il riconoscimento dei diritti civili, ma non è compito del sindaco fare queste cose per cui non celebrerò unioni gay se dovessi vincere le elezioni". Ha detto stavolta, ora che è il candidato sindaco di Roma con Berlusconi e gli alfaniani e cerca il consenso dei cattolici e del voto cattolico. Operazione scientifica contro Fratelli d'Italia? Potrebbe darsi, comunque le conversioni sono sempre ben accette da Santa Madre Chiesa.


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]