Gomorra 2, fine dell'attesa. La serie tv come regalo (a Saviano) per i "suoi" dieci anni

10 maggio 2016 ore 18:46, Adriano Scianca
Ci voleva un regalo speciale per il "suo" decimo compleanno. A pensarci bene l'arrivo della seconda serie televisiva è molto di più, considerando che nel 2006 un simile successo era semplicemente impensabile.

Gomorra 2 torna dunque da domani sera su Sky Atlantic con ben 12 episodi. Presentata ieri al teatro dell'Opera di Roma dai vertici produttivi (Sky e Cattleya, con Fandango e Beta film), torna in campo il cast del clamoroso successo: Marco D'Amore, Fortunato Cerlino, Salvatore Esposito e Marco Palvetti, cui si aggiungono l'attrice di lungo corso Cristina Donadio e la giovane Cristiana Dell'Anna.
Presenti anche i quattro registi Stefano Sollima (che ne cura anche la supervisione), Francesco Comenicini, Claudio Cupellini e Claudio Giovannesi. Presente anche Roberto Saviano. Per il popolo dei fan, sicuramente numeroso, c'è già un'altra bellissima notizia: Gomorra 3 e 4 sono già in scrittura, si ricomincia a girare a ottobre. E anche questo è un signor regalo per Saviano.
Gomorra 2, fine dell'attesa. La serie tv come regalo (a Saviano) per i 'suoi' dieci anni
Anche perché a dieci anni dall'uscita di Gomorra lo scrittore è atteso al Salone internazionale del Libro di Torino, che si inaugura il 12 maggio, con il suo romanzo culto che torna in libreria domani con un suo testo inedito nei Nuovi Oscar Mondadori. Nell'inedito, Saviano racconta Gomorra dieci anni dopo a cui Torino dedica, il 14 maggio, un incontro con l'autore e letture di Marco D'Amore. Al decennio è dedicato anche il sito www.gomorradiecianni.com. Dieci anni dopo l'uscita del suo libro-simbolo, lo scrittore in una lunga conversazione con L'Espresso denuncia: "Chi racconta la realtà viene considerato disfattista. Ieri una comunità mi proteggeva, oggi mi sento totalmente solo. Ma non mi arrendo alla politica-spot"

"Non lasciamo solo Roberto Saviano!". Il primo a gridarlo fu Umberto Eco dopo che l'"Espresso" aveva rivelato le minacce dei casalesi contro il giovane scrittore. Era il 14 ottobre 2006, "Gomorra" era uscito tra aprile e maggio. Chissà cosa direbbe oggi nell'occasione del decimo anniversario.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]