Giostra insanguinata: si incastrano i capelli di una bambina, viene via lo scalpo

10 maggio 2016 ore 18:39, Adriano Scianca
Una gita in giostra dalle conseguenze drammatiche. Elizabeth Gilreath, chiamata da tutti Lulu, una ragazzina di 11 anni, è stata protagonista di una tragica disavventura. La bambina stava infatti facendo un giro sulla King's Krown, la principale attrazione del Festival del Cinco de Mayo nella città di Omaha, in Nebraska, quando i suoi capelli sono rimasti incastrati. Sono passati una decina di minuti prima che i presenti si accorgessero della cosa ed intervenissero, ma ormai era già tardi. 

Giostra insanguinata: si incastrano i capelli di una bambina, viene via lo scalpo
I capelli della bambina erano stati letteralmente strappati, provocandole gravi lesioni alla testa. La piccola Lulu è stata infatti portata d‘urgenza in ospedale, dove ha subito diverse operazioni per ricucire quelle ferite. Attualmente è in terapia intensiva e i medici non sanno se riuscirà a sopravvivere. “Nessuna mamma dovrebbe sperimentare quello che sto attraversando io. Voglio che i responsabili paghino il loro crimine. Ringrazio invece tutti coloro che sono intervenuti per salvare la vita a mia figlia”, ha dichiarato la mamma di Lulu. Per sostenere la donna e la famiglia della ragazzina, il Dipartimento di Polizia di Omaha ha avviato un’inchiesta contro la società che fornisce le giostre. 

Ciò che si vuole capire è se sono sempre state a norma oppure se quel terribile incidente che ha coinvolto la piccola Lulu poteva essere previsto e dunque evitato. "La mia bambina è stata torturata", ha detto il padre il giorno dopo l'incidente. La piccola si è ritrovata con il cuoio capelluto completamente strappato e ha riportato ferite anche agli occhi, le sue condizioni al momento sono gravi: "I medici non sanno neanche se i muscoli funzionano ancora e se mia figlia sarà in grado di vedere di nuovo".

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]