Clamorosa gaffe di Barbara D'Urso! L'ira dei siracusani

10 marzo 2014 ore 11:54, Andrea De Angelis
Clamorosa gaffe di Barbara D'Urso! L'ira dei siracusani
La visita di Renzi al Raiti di Siracusa continua ad avere una lunga coda polemica, ma questa volta nel mirino non finisce la canzoncina cantata dai bambini della scuola visitata. Nel salotto domenicale Mediaset la protagonista della clamorosa gaffe è Barbara D'Urso, già minacciata poche settimane fa di licenziamento dalla famiglia Berlusconi. Allora nel mirino finirono gli espliciti riferimenti sessuali in fascia protetta, mentre questa volta la papera riguarda la città siciliana dove mercoledì 5 marzo si era recato Matteo Renzi. Nel parlare della località, la D'Urso ha detto: "Siracusa è un paesino sperduto della Sicilia, un centro dimenticato del Sud Italia”. Subito sono arrivate le proteste da parte dei siracusani e dei siciliani. La città, che conta di più di 118.000 abitanti, è capoluogo di provincia e meta turistica per le opere artistiche e culturali che possiede.
Clamorosa gaffe di Barbara D'Urso! L'ira dei siracusani
Piccata la risposta del primo cittadino di Siracusa, Giancarlo Garozzo:
"Mi viene davvero assai difficile, anche solo immaginare come si possa seriamente rispondere a chi ha definito Siracusa 'un paesino della Sicilia, un centro dimenticato del Sud Italia', talmente è abnorme la portata di questa affermazione. Sono davvero indignato e l'unica cosa che penso è che la signora D'Urso debba chiedere pubblicamente scusa a Siracusa ed ai siracusani. Siracusa, sia detto per inciso, è la quarta città d'arte d'Italia dopo Roma, Venezia e Firenze per beni culturali presenti sul proprio territorio".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]