Vetrina rosso sangue, la scoperta di una mattina qualsiasi ad Albenga

10 marzo 2015, intelligo
"Cosa succede alle vetrine del negozio di calzature “Rosso Pistacchio”, di via Ricci ad Albenga?" si saranno chiesti i passanti... perché una serie di schizzi di sangue imbrattava i vetri. 

E proprio nel nome del locale sembra esserci scritto un destino: era il rosso infatti a dominare sui prodotti esposti. 

Sarebbe stata proprio la proprietaria del negozio, Daniela Lanteri, a scoprire non solo le gocce rosse di sangue, ma anche un bastone insanguinato ai piedi della vetrina. Triste scoperta e anche amara, perché la serata prima aveva avuto come un "presagio" nel notare delle persone con brutte facce nella zona. 

Una volta chiamato al 112 gli accertamenti sono stati avviati. 

Anche perché non sarebbe il primo caso a tingersi, ed è proprio il caso di dirlo, di color mattone.

Già il 23 febbraio da parte di altri commercianti era stata segnalata la presenza di chiazze di sangue sui vicoli fino al lungofiume. 
Una situazione che va sanata, anche perché i commercianti del centro storico sono sul piede di guerra. 

(ma.mo)

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]