Caso gemellini, Roccella Vs eterologa: un esposto per capire

10 marzo 2015, intelligo
Caso gemellini, Roccella Vs eterologa: un esposto per capire
Eugenia Roccella passa all'attacco. Contro l’introduzione nel nostro Paese di quella che chiama "una nuova forma di sfruttamento del corpo delle donne" presenterà un esposto alle autorità competenti e anche un’interpellanza parlamentare. 


A "scatenarla", gli articoli sui gemellini nati a Roma da eterologa dove, scrive, si parlerebbe "di una ragazza di appena ventidue anni che si è sottoposta all’impegnativo percorso di stimolazione ormonale e all’operazione di prelievo degli ovociti", il tutto secondo la parlamentare “in cambio" di non si capisce bene che tipo di rimborso. 


Ma è o no una cifra “proporzionata all’impegno fisico”?


Si fa la domanda e utilizza l'esempio della donazione di midollo osseo dove il rimborso è chiesto dal datore di lavoro e mai direttamente dal donatore per sottolineare l'eventuale punto critico della faccenda. 


Insomma troppi dubbi per lei, anche sul piano del rispetto della legge che impone l'assoluta gratuità della donazione dei gameti. E non avendo chiaro alcuni passaggi, si dice intenzionata a presentare un esposto alle autorità competenti e un’interpellanza parlamentare. 

(ma.mo.)
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]