Non tutta la carne vien per nuocere, basta cucinarla nel modo giusto

10 novembre 2015 ore 10:47, Americo Mascarucci
Non tutta la carne vien per nuocere, basta cucinarla nel modo giusto
Come cuocere la carne nel modo giusto? 

E’ la domanda che ci si è posti dopo aver preso atto di un nuovo studio della University of Texas sul rischio che una carne cotta in maniera sbagliata possa aumentare il rischio di cancro al rene. 

Secondo quanto riportato dalla rivista Cancer, mangiare tanta carne bianca o rossa può aumentare le probabilità di sviluppare la malattia, ma se la cottura non avviene a "fiamma aperta" o ad alta temperatura, il rischio potrebbe essere limitato. 

Infatti, l'eccessivo calore proveniente dalla cottura scatenerebbe, secondo i ricercatori, una reazione chimica che porterebbe alla produzione di sostanze chiamate "ammine eterocicliche". Composti che aumenterebbero il rischio di carcinoma a cellule renali, la forma più comune di cancro del rene negli adulti. 

Secondo gli studi il numero di persone affette da questa forma di tumore sarebbe salito molto negli ultimi anni soprattutto nei paesi sviluppati in proporzione all’aumento della vendita di carne. 

In Italia si stima che i nuovi casi di tumore al rene nel 2015 sarebbero circa 12mila in più soprattutto fra gli uomini. 

Nel nuovo studio gli scienziati hanno confrontato le diete di 1.350 persone, la metà delle quali ha ricevuto di recente una diagnosi di cancro del rene. Dai risultati e' emerso che il consumo di carne cotta raddoppierebbe le probabilità di sviluppare il tumore del rene. 
Al contrario chi ha consumato meno carne cotta è risultato più al sicuro. 

E’ dunque consigliabile limitare al massimo i tempi di cottura troppo elevati, soprattutto sulla brace o a fiamma aperta, per evitare che si sprigioni una quantità eccessiva di fumo che vada a provocare sulla bistecca una sorta di carbonizzazione. Una bassa cottura, o una cottura moderata, insomma potrebbe contribuire a ridurre di molto il rischio consentendo così agli amanti della carne di consumarne regolarmente senza compromettere il proprio stato di salute. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]