Dopo Madonna, Malika Ayane: "Sono Evita: una donna pazzesca"

10 novembre 2016 ore 9:58, intelligo
Dopo Madonna, Malika Ayane. Il paragone non sembri irriverente: la cantante milanese seguirà le orme della popstar mondiale nell'interpretazione di Evita, alias Eva Duarte, moglie dell’argentino Juan Domingo Peron. Malika porta a teatro il carismatico personaggio argentino nello spettacolo scritto da Andrew Lloyd Webber. Dopo il debutto a Bari, è arrivata la prova del fuoco, ieri sera, a Milano. Ma l'artista si è calata nel personaggio, di cui dice: “È stata una donna pazzesca”. 

Dopo Madonna, Malika Ayane: 'Sono Evita: una donna pazzesca'

Per prepararsi, la cantante ha studiato i filmati d'epoca: “Essendo morta negli Anni Cinquanta mi sono documentata con video e interviste reali. Mi sono fatta la mia idea, ma per lei parlano i fatti e lei ha sempre fatto parlare di sé, nel bene e nel male, da viva e da morta”. Ovvio il paragone con il film in cui, a interpretare la condottiera argentina, c'era Madonna: “Quando uscì il film nel’ 96 andavo alle medie. Ricordo di averlo visto al cinema Cavour — dice Ayane —. Dall’interpretazione di Madonna traspariva la determinazione del personaggio. Non avrei mai pensato che, vent’anni dopo, sarei stata io Evita. Intanto quel cinema l’hanno chiuso”. 

Certo, il musical ha una sua specifica difficoltà: “Non è stato facile, richiede una estensione più vasta, è stata una bella sfida. E poi diventare un'altra persona, perder atteggiamenti fisici e vocali non è stato facile”. "Evita" proseguirà a Genova (Politeama Genovese dal 29 novembre), a Firenze (Teatro Verdi dal 6 dicembre) fino ad approdare a Roma, sul palco del Teatro Sistina, dove lo spettacolo sarà in scena per tutto il periodo delle Festività, a partire dal 14 dicembre (fino al 15 gennaio). Il tour italiano si chiuderà al Politeama Rossetti di Trieste (dal 18 gennaio).

AS

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]