Tiberina killer, 30enne muore dopo frontale in moto. Due i mezzi coinvolti

10 novembre 2016 ore 10:20, intelligo
Un altro morto sulla strada, un altro giovane centauro romano. E' successo ieri mercoledì alle 7:30 mentre l'uomo percorreva la via Tiberina con la sua moto all'altezza di Fiano Romano. La moto era una Kawasaki che si è scontrata con un furgone frontalmente al chilometro 19.30. Sul posto, sono subito intervenuti i Carabinieri del Nucleo radiomobile di Monterotondo e il personale medico del 118, ma le ferite riportate dal giovane erano troppo gravi e profonde. Le condizioni, da subito gravi, sono peggiorate e seppure trasferito con immediatezza in codice rosso all’Ospedale Sant’Andrea di Roma è morto durante il trasporto.

Nulla si sa della dinamica dell'incidente, forse trattasi del superamento di un mezzo, fermo al lato della strada, trovandosi un altro furgone di fronte a lui che non sarebbe riuscito ad evitare.
Poi la strada è stata chiusa, il traffico ha iniziato ad aumentare, fino ai soccorsi.
Al momento la Procura della Repubblica di Rieti ha disposto le indagini sul corpo della vittima all'Istituto di medicina legale de La Sapienza di Roma. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]