Gli immigrati fanno paura, a Monaco su il muro più alto di Berlino

10 novembre 2016 ore 11:57, Micaela Del Monte
A 27 anni dalla caduta del muro di Berlino in Germania è sorto un altro muro. E' alto ben 4 metri, più di quello che divideva la Germania Est dalla Germania Oves (alto 3m) e questa volta è stato costruito a Monaco ad un altro scopo: impedire l'accesso agli immigrati.

A Monaco di Baviera infatti, nel municipio di Neuperlach Sud, 55mila anime, l'amministrazione ha autorizzato la costruzione di una barriera anti-immigrati per separare un centro di accoglienza dalle abitazioni dei residenti: 40 metri di sassi per 4 metri di altezza. La decisione risale allo scorso giugno, quando i residenti hanno lamentato il rischio che il centro profughi con 160 minori non accompagnati potesse disturbare la quiete e abbattere il valore della case che distano solo 25 metri dalle casette dei migranti.
Ma la barriera non mette d’accordo tutta la comunità, in molti hanno preso le distanze tra cui il politico Guido Buchltz che ha commentato così “quando parliamo di integrazione mi immagino qualcosa di differente da questo”.
Gli immigrati fanno paura, a Monaco su il muro più alto di Berlino

Monaco di Baviera è la prima grande città della Germania sulla rotta dei migranti diretti a nord. Quando, lo scorso anno, con un provvedimento Angela Merkel ha deciso di dare accoglienza a 900mila migranti e rifugiati, Horst Seehofer, il primo ministro della Baviera, ha da subito manifestato la sua preoccupazione. 

Le decine di migliaia di migranti arrivati nel Land tedesco, tuttavia, sono stati inizialmente ben accolti dalla popolazione. Ma ora gli abitanti di Neuperlach, quartiere nella parte sud-est di Monaco costruito a partire dagli anni ’60 come “città di decongestionamento” con palazzi alti a grande densità abititativa, hanno lanciato una campagna contro il centro per richiedenti asilo che ospiterà 160 giovani rifugiati nel loro quartiere, a meno di 100 metri dalla zona residenziale.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]