Pavoletti snobba Napoli, Zaza o Defrel i pretendenti per l'attacco

10 novembre 2016 ore 14:12, Micaela Del Monte
Lo stop del Napoli ha sicuramente un "colpevole" ed è Arek Milik, o meglio, la rottura del crociato del giocatore polacco. L'assenza dell'attaccante della Polonia a infatti un po' inguaiato i partenopei che hanno dovuto fare i conti anche con il calo drastico di Manolo Gabbiadini. Così l'attacco del Napoli risulta abbastanza sterile ed ecco che a gennaio il club di Aurelio De Laurentiis pensa a trovare una soluzione per ricominciare a segnare con continuità e con un po' più di facilità. 

Mertens, Callejon e Hamsik infatti non bastano e anche il calo di rendimento davanti alla porta di Insigne comincia a preoccupare sia in vista della lotta per il campionato che per il proseguo in Champions League. I nomi sul taccuino napoletano sono tanti e alcune trattative sono già iniziate e tramontate, come ad esempio quella di Leonardo Pavoletti che ha già declinato l'invito a vestire la maglia azzurra. La lista dei nomi quindi si allunga e in qualche modo il Napoli dovrà ovviare alla mancanza di una punta vera e propria. 

Pavoletti snobba Napoli, Zaza o Defrel i pretendenti per l'attacco
Un altro nome oltre all'attaccante del Genoa è quello di Simone Zaza, ex Sassuolo e Juve ora in forze al West Ham. Zaza sarebbe felice di tornare in Italia, ma a bloccare la trattativa con il Napoli sarebbero legati ai diritti d'immagine (il club azzurro pretende il totale controllo del giocatore, diritti d'immagine compresi). E in oltre, come ha ribadito Beppe Marotta alcuni giorni fa, il West Ham ha l'obbligo di riscatto alla quattordicesima presenza del calciatore ed, eventualmente, qualunque club volesse acquistarlo dovrebbe trattare direttamente con i londinesi. Da qui la possibile alternativa che porta a Defrel. L'attaccante in forza al Sassuolo piacerebbe molto ai vertici partenopei che sarebbero pronti ad un'offerta importante per strapparlo ai neroverdi. Classe 1991, Defrel ha già segnato otto gol in 16 gare quest'anno.

Nelle ultime ore si è aggiunto anche un altro nome ai pretendenti per l'attacco partenopeo e il nome è quello di Olivier Giroud, centravanti dell'Arsenal in scadenza di contratto che potrebbe essere per Maurizio Sarri molto più che una suggestione.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]