Festa nazionale de 'La Croce quotidiano', Mirko De Carli: "La nostra resistenza. Sta spirando un vento..."

10 novembre 2016 ore 16:50, Luca Lippi
Abbiamo intercettato  Mirko De Carli responsabile de ‘Il Popolo della famiglia’ di Bologna e neo sindaco ombra. Abbiamo chiesto di parlarci della prima festa nazionale de ‘La Croce Quotidiano’. 
E  la conversazione è andata a finire inesorabilmente sulle elezioni americane. 

Qual è lo scopo della manifestazione del Pdf di domenica 20 novembre a Bologna?
È la prima festa nazionale de ‘La Croce Quotidiano”. E’ un’iniziativa che intende riunire i lettori, gli scrittori de ‘La Croce Quotidiano’, i militanti e i dirigenti del Popolo della Famiglia provenienti da tutta Italia; sarà un momento di confronto sui temi e le battaglie che alimentano ‘ Croce Quotidiano’ e che caratterizzano  il Popolo della Famiglia tutti i giorni".

Festa nazionale de 'La Croce quotidiano', Mirko De Carli: 'La nostra resistenza. Sta spirando un vento...'

Lo slogan della Festa parla di “Nuova Resistenza popolare….”; c’è un nuovo fascismo in giro? 
"La resistenza oggi è contro il pensiero unico, la dittatura del politicamente e culturalmente corretto. Mi riferisco al laicismo dominante, come si è visto perfettamente nelle recenti elezioni americane. Tra l’altro, un laicismo sconfitto da Trump. È la resistenza ai falsi diritti civili che noi abbiamo definito falsi miti di progresso, come l’utero in affitto, come l’estensione dei diritti matrimoniali alle coppie omosessuali attraverso il marchingegno delle unioni civili. Noi riteniamo che sia necessaria una resistenza di popolo, né di casta né di lobby, che si impegni a rimettere al centro la pietra fondante della società e della comunità, ossia, la famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna e la difesa della libertà di procreare. Senza tasso di natalità positivo non c’è crescita economica".

Quindi laicismo uguale nuovo fascismo?
"Sì, il fascismo è quello perpetrato dal Pd di Lo Giudice che  ha reso noto di avere attivato la pratica dell’utero in affitto in California, dando alla luce questa nuova bambina, cui va il nostro abbraccio più forte perché siamo sempre grati a una nuova vita venuta alla luce; ma che ha  comprato tramite la pratica della compravendita dell’utero in affitto. Ecco credo che oggi il mondo vada in questa direzione…".

Il Pdf nutre comunque qualche speranza di ribaltare questa dittatura? 
"Certo. Sta spirando un vento che arriva dall’Est Europa, dalla Russia e dai Paesi della ex Unione Sovietica, simbolo di dignità nazionale e valori tradizionali; un vento che arriva anche dall’America con la piattaforma programmatica vincente del presidente Trump, che credo dia un taglio netto a queste derive, pericolose. Al fascismo 2.0".

Qual è il clima a Bologna dopo l’elezione di Donald Trump?
"Ovviamente sono tutti rimasti a bocca aperta.  Nella nostra città erano tutti prevalentemente pro-HiIlary Clinton,  in Italia e nel resto dell’Occidente e Trump godeva dei favori solo di una piccola minoranza. Ma le sorprese non sono finite qui.  Da adesso in poi, ne vedremo delle belle, anche da noi, referendum non solo". 
Festa nazionale de 'La Croce quotidiano', Mirko De Carli: 'La nostra resistenza. Sta spirando un vento...'

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]