I Rolling Stones cantano i Beatles (ma non è la prima volta) - VIDEO

10 ottobre 2016 ore 8:56, Adriano Scianca

Mick Jagger mette fine a una delle rivalità più longeve della storia del rock: quella fra Beatles e Rolling Stones. Al "Desert Trip", la tre giorni di concerti con tutti i mostri sacri del rock, l “Pietre rotolanti” si sono esibite in una cover del gruppo rivale, inscenando sul palco una rivisitazione di “Come together” dei Beatles. Nel presentarla Mick Jagger – cantante e frontman del gruppo – ha detto: “Ora una cover di un praticamente sconosciuto gruppo beat di cui forse vi ricordate”. 

I Rolling Stones cantano i Beatles (ma non è la prima volta) - VIDEO
Dopo qualche battuta sull'età media dei presenti, tanto sul palco che nella platea, i Rolling Stones hanno intonato alcuni brani del loro repertorio più recente, come "Ride 'Em On Down", estratto dal loro primo album dopo oltre 10 anni e "Blue and Lonesome" che uscirà il 2 dicembre. Senza farsi però mancare il classicissimo "(I Can't Get No) Satisfaction". L'omaggio ai Beatles ha fatto molto discutere: fra i fan, quelli di ieri e quelli di oggi, la rivalità non si è mai spenta.

Più d'uno ha fatto notare come la cover manchi di energia, non aggiunga nulla al brano dei Beatles che tutti conoscono. Va peraltro detto che non è la prima volta che gli Stones suonano una canzone dei Beatles: l'avevano già fatto nel 1963, incidendo e pubblicando "I wanna be your man", una canzone che Lennon e McCartney avevano loro gentilmente concesso, e grazie alla quale i Rolling Stones respirarono salirono al dodicesimo posto della classifica, cosa che di quei tempi ancora gli accadeva di rado.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]