Disostruzione pediatrica, semplici manovre salvano il bimbo: incontro a Firenze

10 ottobre 2016 ore 19:07, Americo Mascarucci
Un grande evento per sensibilizzare genitori, operatori dei nidi e delle scuole dell’infanzia comunali e le varie figure professionali che operano a stretto contatto con i bambini e le bambine. 
Si terrà domani, martedì 11 ottobre nel Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio (con inizio alle 16),un convegno che si concentrerà in particolare sui temi della disostruzione pediatrica e del taglio degli alimenti in sicurezza.
 Protagonista dell’iniziativa, organizzata dall’assessorato all’educazione del Comune di Firenze, sarà il dottor Marco Squicciarini, medico esperto per le manovre di disostruzione infantile che terrà con degli istruttori volontari una lezione gratuita e aperte ai cittadini sulle mosse salvavita che genitori, nonni, insegnanti, babysitter, medici devono conoscere. Nel primo soccorso le manovre di disostruzione pediatriche sono quelle manovre atte alla liberazione delle vie aeree di un bambino o di un lattante da un corpo estraneo. L'ostruzione avviene quando, al momento dell'inalazione dell'oggetto nelle vie aeree, esso entra nella trachea anziché procedere normalmente per l'esofago.
Nei bambini questo accade più facilmente a causa della "conicità" delle vie aeree fino alla pubertà (intorno ai 9-10 anni)
Sono manovre salvavita in quanto i bambini con trachea ostruita, se non aiutati, possono andare incontro ad anossia e quindi subire conseguenze gravissime, tra cui la morte; la diffusione di tali manovre dovrebbe quindi essere capillare, soprattutto tra le persone che lavorano a contatto con i bambini.In caso di ostruzione totale il bambino perde la coscienza in circa 25 secondi, quindi avere bene in mente le manovre corrette da eseguire senza troppe esitazioni, è di vitale importanza. 

Disostruzione pediatrica, semplici manovre salvano il bimbo: incontro a Firenze
"La sicurezza dei bambini e delle bambine a scuola è una delle priorità dell’amministrazione comunale: da sempre il Comune di Firenze -è scritto in una nota - pone particolare attenzione alla sicurezza dei piccoli che frequentano i nidi e le scuole dell’infanzia comunali. Oltre alla formazione obbligatoria dei dipendenti, dal 2015 è stato introdotto un programma di formazione degli operatori comunali per apprendere la tecniche di disostruzione pediatrica che possono salvare la vita in caso di principio di soffocamento per ingestione di corpi estranei o anche di cibo. 
Anche nei bandi per l’appalto delle strutture comunali non gestite direttamente dall'amministrazione è stato previsto un meccanismo premiante nell’attribuzione del punteggio di gara per i concorrenti che assicurano questo particolare tipo di formazione per i propri dipendenti, che opereranno nelle strutture comunali". 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]