Arrestato il killer delle tre suore: "Ecco perché le ho uccise"

10 settembre 2014 ore 10:34, Andrea De Angelis
Arrestato il killer delle tre suore: 'Ecco perché le ho uccise'
Secondo la polizia locale ha confessato il delitto. Ad incastrarlo il cellulare di una delle suore che l’uomo aveva con se e la chiave del convento.        Christian Claude Butoyi, 33 anni, è l'omicida di Olga Raschietti, Lucia Pulici e Bernadetta Boggian. Le ha uccise con un coltello, colpendole anche con sassi e violentandole. Le prime due domenica pomeriggio, l'altra all'alba dell'indomani. "Ha confessato senza alcun pentimento di aver stuprato e ucciso le suore" - ha riferito il colonnello Helmegilde Harimenshi - "dicendo di aver commesso il crimine perché, dopo aver fatto alcune indagini, ha realizzato che la parrocchia fu costruita su un terreno che apparteneva ai suoi genitori". Quando è stato arrestato, l’omicida aveva ancora con sé la chiave del convento, una pietra sporca di sangue e il cellulare di una delle vittime. Intanto viene confermato che le tre missionarie saranno sepolte nel cimitero saveriano di Bukavu (nell’est della Repubblica Democratica del Congo) dopo il rito funebre che si celebrerà domani, 11 settembre.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]