Boschi di verde vestita dà speranza al governo: "A votare nel 2018"

10 settembre 2015, Marta Moriconi
Boschi di verde vestita dà speranza al governo: 'A votare nel 2018'
Maria Elena Boschi, mentre impazza il gossip che la vorrebbe scendere tra le preferenze del premier Matteo Renzi a favore della giovanissima Anna Ascani, fa finta di nulla e con abitino verde a Otto e Mezzo da Lilli Gruber continua a fare proclami per il suo leader-segretario. 

"La riforma costituzionale passerà": ha detto Boschi mandando un messaggio, quello che Renzi non intende dimettersi come insinuava Lilli nella sua domanda.

Poi annuncia il programma: "L'anno prossimo faremo il referendum sulla riforma costituzionale e lavoriamo per rispettare i tempi. La nostra è una scelta politica a prescindere dai numeri che otterremo. Non mi preoccupo dei due terzi, per noi è importante il voto dei cittadini". Se ci fosse una competizione elettorale ora con Renzi candidato il Pd supererebbe il 40%". 

La parola d'ordine è: "Votare nel 2018".

Intanto nel Pd le correnti "tirano" forti. 

In commissione Affari Costituzionali del Senato è tensione. E la minoranza Dem attraverso Pierluigi Bersani invia chiari messaggi a Renzi: sui principi c'è autonomia. "Non si tocca l'art. 2 della riforma? Renzi ha ragione a chiedere che non si apra un vaso di Pandora, ma poi c'è il libero convincimento": ha dichiarato fermamente. 

Chissà se l'incontro di Matteo stasera con i suoi senatori aggiusterà il tiro. Per Maria Elena Boschi non c'è problema: l'approdo in Aula sarà il 15 ottobre.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]