Arriva il software made in Italy che soccorre i soggetti disabili

10 settembre 2015, Marta Moriconi
Arriva il software made in Italy che soccorre i soggetti disabili
Ci sono problemi che devono affrontare giornalmente i disabili che difficilmente vengono affrontati e risolti. 

Ci sono barriere architettoniche che vengono abbattute, altre che continuano a rimanere un ostacolo tra il disabile e la sua vita quotidiana. 

Ma in caso di emergenza è un'impresa trovare soccorso tempestivamente. Bisognava accorciare i tempi tra richiesta di aiuto e l'arrivo dei soccorsi.

Ora, per l'accesso ai soccorsi più veloce possibile, un gruppo di ricercatori di Sassari, in collaborazione con i maggiori enti istituzionali locali,  e grazie a una collaborazione tra ingegneri locali, Comune di Sassari, Vigili del fuoco e Società di medicina del lavoro, ha ideato un software super rapido che consente una semplificata intercettazione dell'aiuto. 

E già è partito il test sugli anziani non deambulanti di “Casa Serena” di Sassari, e funziona.

Massima è stata la rapidità dell'aiuto da parte del personale medico. Ora si aspetta la sua commercializzazione da Sassari al resto d'Italia. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]