La riforma della Curia che avanza, le ansie e i nuovi cardinali in arrivo

11 dicembre 2014 ore 15:19, Marta Moriconi
La riforma della Curia che avanza, le ansie e i nuovi cardinali in arrivo
"Chi lascia la via vecchia per la via nuova sa quello che lascia e non quello che trova". Con questo proverbio popolare il portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi, nel corso di un briefing per fare il punto sugli incontri del Consiglio del C9 dei cardinali per la riforma della Curia, ha voluto spiegare lo stato d'animo generale di "comprensibile preoccupazione per l'incertezza sul come dovranno lavorare in futuro". Con questo spirito dunque i capi dicastero della Curia Romana vivono l'attesa della Riforma che Papa Francesco sta preparando con i 9 cardinali che lo aiutano a disegnare il nuovo assetto e sono riuniti da martedì 9 a questa sera alla Domus Santa Marta. Intanto c'è una data, quella del prossimo Concistoro, nel quale saranno nominati altri nuovi cardinali. "E' stato il Papa - ha ricordato sempre il portavoce vaticano - a chiedermi di rendere note le date per evitare rumors". Dal 9 all'11 febbraio, quindi, il C9 dei cardinali si riunirà nuovamente per una "rilettura complessiva delle proposte per la riforma della Curia in modo da arrivare al Concistoro dei cardinali il 12 e il 13 febbraio". Il 14 febbraio prossimo, quindi, la nomina dei nuovi cardinali e domenica 15 la messa con le nuove porpore. "Al Concistoro -ha osservato padre Federico Lombardi- sarà presentato il cammino della curia. Sarà così una riflessione di ampio respiro".  
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]