Delega fiscale, Casero fa slittare il Salva-Berlusconi

11 febbraio 2015 ore 16:29, Lucia Bigozzi
Delega fiscale, Casero fa slittare il Salva-Berlusconi
Il viceministro Casero riscrive l’agenda del premier. Oggetto: il decreto legislativo sulla riforma dei reati tributari.
Decreto entrato nel Cdm del 24 dicembre scorso e finito subito nel “congelatore” di Palazzo Chigi col presidente del Consiglio che, in mezzo alla tempesta delle polemiche sulla norma cosiddetta ‘salva-Berlusconi’, disse che del provvedimento se ne sarebbe riparlato nel Cdm del 20 febbraio. La data è ormai alle porte ma oggi è il viceministro all’Economia Luigi Casero a ‘riscrivere’ l’agenda perché, secondo quanto riportato dall’AdnKronos, ha annunciato che il provvedimento sarà presentato “probabilmente a maggio” a margine di un’audizione alla Camera. La decisione di non inserire il decreto legislativo con la contestata norma nel Cdm del 20 febbraio è dovuta all'esigenza di “presentare provvedimenti omogenei” divisi in due gruppi, spiega il viceministro. Con il primo pacchetto di decreti “ci si dedica allo sviluppo della concorrenza e dell'attrattività per le imprese italiane e straniere”, mentre nella fase successiva, ovvero i provvedimenti che saranno presentati a maggio, sarà “tutto legato all'accertamento, alle sanzioni e al contenzioso”. Uno slittamento che, secondo Casero, consentirà “un maggiore confronto e servirà ad avviare decisioni condivise, per riuscire ad avere un provvedimento il più condiviso possibile”.   LuBi
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]